Milan tutto cuore, Genoa battuto e quarto posto

Adjust Comment Print

"Ma tutto sommato è stata una partita ben giocata anche se potevamo far molto meglio". "Si sa che quando si parla del polpaccio è un po' lunga".

Ci sono partite che a fine campionato vengono ricordate come quella della svolta, in positivo o in negativo, ma che anche durante il cammino di una stagione si delineano come spartiacque ben più che potenziali. Ora dobbiamo esser bravi a rimanerci, recuperare gli infortunati. "Non sono tranquillo, non abbiamo fatto ancora nulla, qualche lacuna su tanti aspetti ce l'abbiamo". Pressioni? Non le vivo, mi metto il fischietto e lavoro. Il giocatore ha addirittura lasciato San Siro con le stampelle e lo stesso Gattuso ha rivelato che i tempi di recupero non saranno brevi. Abbiamo aggiustato la classifica, dobbiamo giocare da squadra, rivedere qualcosa.

GF VIP, duro scontro con Cecchi Paone: Elia Fongaro scoppia a piangere!
Tuttavia, Monte ha spiegato meglio questa sua frase e il polverone si è placato prima ancora di potersi sollevare. Nel corso della sesta puntata del reality il trio ha scritto una nuova pagina di una storia sempre più intricata.

" Ha avuto una ricaduta su una cicatrice vecchia". A stupire più di tutti è Rino Gattuso che, complice l'infortunio di Biglia (guaio muscolare, si teme lo stiramento) sceglie il 3-4-1-2 con Calhanoglu dietro le punte, poi sull'1-1 sistema tutto tornando alla difesa a 4. Per lunghi tratti però si è fatto un bel calcio. "Mi spiace per l'autogol, sono stato sfortunato ma mi sono fatto perdonare".

Il Milan si è salvato sul primo, capitolando sul secondo in avvio di ripresa quando il tiro-cross di Kouamé ha sbattuto su Romagnoli spiazzando Donnaumma. In questo momento fanno errori, è così.

Comments