Hamilton: "Fiero di aver battuto la Ferrari"

Adjust Comment Print

Vettel: "Deluso e vuoto". A Monza, quando Hamilton ha tirato la staccata vincente, poteva andare diversamente. "Mi sarebbe piaciuto lottare ancora più a lungo, ma non è stato possibile". "Ovviamente questa non e' stata una giornata semplice per me ma accettiamo quanto e' accaduto in pista - ha dichiarato il pilota tedesco, secondo al traguardo - Dove ho perso il campionato?" Una vittoria meritata e conquistata con enorme intelligenza, tecnica e lavoro.

Ai microfoni Sky Vettel e' tornato a parlare della sconfitta nel duello Mondiale con Hamilton: "Sono deluso, Hamilton e' stato superforte". E' stato un anno difficile per noi, soprattutto per me. Tuttavia c'è da rimarcare che Hamilton ha corso con monoposto tecnologicamente tanto avanzate in fatto di sicurezza da garantire di uscire illesi anche in scontri con le protezioni delle piste piuttosto violenti. "Ora cerchiamo di prendere altri punti e di finire le prossime gare davanti alla Mercedes".

E, d'altronde, chi vuole discutere Lewis Hamilton? .

Incidente aereo in Indonesia, chi è la vittima italiana
Tra i passeggeri c'erano 178 adulti, 1 bambino e 2 neonati; a bordo dell'aereo c'erano anche i 2 piloti e 6 assistenti di volo. Finora non sarebbe stato recuperato nessun corpo. È stato un testimone oculare a vedere l'aereo precipitare in mare .

"Sono qui dal 2013, eguagliare quello che ha fatto Fangio con la Mercedes è una sensazione incredibile". Hamilton, in America Latina, non ha vinto; si è accontentato del settimo posto lasciando il podio a Verstappen (primo), poi Vettel e Raikkonen (secondo e terzo) ma in classifica ormai non c'è più spazio per nessuno, il trionfo va ad Hamilton e nel mondiale costruttori è ancora la Mercedes, la sua macchina, che comanda lasciando dietro la Ferrari dei Vettel e dei Raikkonen. Adesso sono vuoto dentro, ma ringrazio i tifosi e tutta la squadra. E se, il discorso vale solo per Leclerc, alla Ferrari non si penserà soltanto a Sebastian Vettel. Da quel momento in poi Verstappen è potuto scappare via tranquillamente andando a vincere la sua quinta gara in carriera, senza trovare qualcuno sulla strada che potesse seriamente impensierirlo grazie all'ottima qualità del telaio della sua Red Bull. Rimane fuori, invece, Ricciardo che mostra un gran passo ma viene clamorosamente abbandonato a piedi dalla sua Red Bull per un altro problema meccanico che regala a Vettel ed a Raikkonen un doppio podio rosso in rimonta. Dopo aver conquistato il record di pole position scavalcando Ayrton Senna nel 2017, Hamilton punta al record di vittorie (91) e dei Mondiali (7) entrambi detenuti da Michael Schumacher.

C'è una sola chiave di lettura: se ancora a quattro gare dalla fine, e pur con un bel vantaggio, la Mercedes ha adottato questa tattica significa che temeva il ritorno della Ferrari e di Vettel.

Comments