Milan, Romagnoli: "E’ il mio miglior momento. Adesso siamo più cattivi"

Adjust Comment Print

La decide ancora una volta Alessio Romagnoli nel recupero, come accaduto già mercoledì.

Brutta tegola in casa Milan: dopo i tanti problemi fisici avuti dai giocatori rossoneri, è arrivato un infortunio anche per Gonzalo Higuain nel primo tempo tempo della partita della Dacia Arena contro l'Udinese. Speriamo di recuperare Calhanoglu e Higuain, il Pipita ha sentito una fitta alla schiena. Ma l'Udinese c'è e ci prova con Pussetto, Mandragora e soprattutto Lasagna, che fa secco Romagnoli e con il sinistro spaventa Donnarumma. Ora siamo più compatti, più decisi. Dobbiamo guardare avanti, non eravamo scarso prima e non siamo diventati bravi all'improvviso - ha aggiunto Gattuso - Dobbiamo lottare in ogni partita, fare più punti possibile e vedere dove arriveremo alla fine.

Accordo sul nucleare: ripristinate le sanzioni sull'Iran
Tra i destinatari delle esenzioni - che saranno resi noti solo la settimana prossima - non figura l'Unione europea. La dichiarazione e' stata rilasciata ieri dal ministero degli Esteri.

LA PALLA NON PESA PIÙ CENTO CHILI - "Suso era abituato a stare sempre sulla linea laterale, oggi ha giocato anche da mezzapunta con grande entusiasmo. La prestazione di Zapata mi è piaciuta, ho dato un turno di riposo a Musacchio e anche i centrocampisti hanno aiutato nel modo giusto, dando poca profondità". Questa sera ha fatto quasi il trequartista quando ho spostato Castillejo nella sua posizione. "Sono andato solo dall'assistente, non ho detto nulla, ma mi hanno espulso perché ho lasciato l'area tecnica ed è giusto così".

Comments