Ue: 'Chiesa deve pagare 4-5 miliardi di Ici', adesso all'Italia tocca riscuoterli

Adjust Comment Print

L'istituto d'insegnamento privato Scuola Elementare Maria Montessori ('Scuola Montessori') e Pietro Ferracci, proprietario di un 'b&b', avevano chiesto infatti di annullare la decisione della Commissione del 19 dicembre 2012 che stabiliva che l'esenzione Ici alla Chiesa era un aiuto di stato ma non ne ordinava il recupero, ritenendolo assolutamente impossibile: era stata riconosciuta all'Italia la "assoluta impossibilità" di recuperare le tasse non versate nel periodo 2006-2011 considerato che sarebbe stato "oggettivamente" impossibile, sulla base dei dati catastali e delle banche fiscali, calcolare retroattivamente il tipo d'attività (economica o non economica) svolta negli immobili di proprietà degli enti non commerciali, e calcolare l'importo da recuperare.

Annullata, quindi, la decisione della Commissione del 2012 e la sentenza del Tribunale Ue del 2016 che avevano sancito "l'impossibilità di recupero dell'aiuto a causa di difficoltà organizzative" nei confronti degli enti non commerciali, come scuole, cliniche e alberghi.

"La Corte ha stabilito che tali circostanze costituiscano mere "difficoltà interne" all'Italia". Si parla piuttosto "dell'esenzione dall'imposta comunale sugli immobili (Ici) concessa dall'Italia agli enti non commerciali (come gli istituti scolastici o religiosi) che svolgevano, negli immobili in loro possesso, determinate attività (quali le attivista scolastiche o alberghiere)".

Per Gambaro la sentenza è importante "in primo luogo, sotto il profilo della ricevibilità dei ricorsi: per la prima volta la Corte applica una disposizione del Trattato consentendo ai concorrenti dei beneficiari di aiuti di Stato di impugnare alcune decisioni della Commissione davanti alle Corti dell'Unione".

DIRETTA Serie A, in campo Juventus Cagliari 3-1 LIVE
Juventus e Cagliari scendono in campo questa sera alle 20.30 all'Allianz Stadium per la sfida dell'11ª giornata di Serie A . Per gli abbonati della piattaforma sarà possibile seguire il match in streaming su smartphone, tablet, laptop e PC.

Mi auguro che nell'attuale discussione della legge di bilancio non vengano inserite - pretestuosamente - facili soluzioni demagogiche ad un problema che richiede tempo e attenzione e che le parti in gioco (Stato italiano, Commissione europea, Terzo settore, Chiesa) siano disponibili ad un lavoro comune per il bene e la valorizzazione della società civile e dei corpi intermedi, di cui oggi c'è grande bisogno. Per quanto riguarda l'Imu (successore dell'Ici), le esenzioni sono state ritenute legittime.

"Siamo molto contenti, è stata una lunga battaglia, ma alla fine Davide ha battuto Golia", hanno commentato all'Ansa le titolari della Scuola Montessori di Roma. A questo punto, "se l'Italia non dovesse recuperare gli aiuti, si aprirebbe la via della procedura di infrazione, con altri costi a carico dei cittadini". Un fatto davvero inusuale, almeno dalle nostre parti.

La Corte di giustizia ha ritenuto invece legittime le esenzioni dall'Imu, l'imposta succeduta all'Ici, introdotte dal famigerato governo Monti, anche queste contestate dai ricorrenti. Secondo stime dell'Anci, circa 4-5 miliardi di euro.

Comments