Cda straordinario in Tim: salta la testa dell'amministratore delegato Genish

Adjust Comment Print

Al manager sarebbe mancato l'appoggio di Elliott, si apprende da fonti ben informate.

A questo punto, le deleghe sono passate proprio al presidente del cda, Fulvio Conti, anche se i rumors indicavano la possibilità di una scelta interna con la nomina di Rocco Sabelli o di Alfredo Altavilla per il dopo-Genish. In conformità al piano di successione degli amministratori esecutivi adottato da Tim, le deleghe revocate al consigliere Genish sono state provvisoriamente assegnate al presidente.

Il presidente del comitato nomine e remunerazione ha provveduto alla convocazione dello stesso comitato per gli adempimenti di sua competenza relativamente alla individuazione del nuovo amministratore delegato.

Intanto è stata convocata una nuova riunione del consiglio di amministrazione, domenica prossima, per nominare un nuovo ad. E a Piazza Affari gira in netto calo il titolo di Tim: in mattinata era sotto dell'1,5%.

Inter, Zhang soddisfatto: "orgoglioso di questa squadra"
L'Inter può aiutare il mondo a saperne di più sulla Cina e saperne di più sul calcio cinese - ha detto il neo presidente del club nerazzurro -.

"Il consiglio di amministrazione ringrazia Amos Genish per il lavoro svolto nell'interesse della società e di tutti i suoi stakeholders in questi quattordici mesi di intensa attività", di legge nella nota. "Denunciamo la destabilizzazione di questa decisione e il metodo vergognoso", ha concluso.

I consiglieri espressi dal fondo Elliott hanno quindi deciso di rompere gli indugi, dopo che giovedì 8, durante il precedente consiglio, era stato invece deciso di non andare sino in fondo.

Inoltre, "quanto alla dichiarazione di Vivendi di 'deplorare' la decisione di non convocare l'assemblea dei soci per procedere al rinnovo dei revisori, si precisa che trattasi di dichiarazione non veritiera (non avendo ancora il Cda assunto una decisione a tale riguardo) e fuorviante (attesa l'inesistenza di alcuna norma che imponga la nomina dei revisori in data anteriore all'assemblea che sarà convocata per l'approvazione del bilancio al 31 dicembre 2018)".

Telecom Italia ha messo alla porta il suo Amministratore delegato, Amos Genish, mentre le azioni societarie hanno invertito la rotta e sono tornate a scambiare in forte ribasso.

Comments