Romano Fenati spiega la lite con la Polizia: "Trattamento allucinante"

Adjust Comment Print

Fenati, in procinto di tornare a correre in Moto 3 dal prossimo anno, è stato squalificato fino a fine 2018 per aver tirato la leva del freno del pilota Stefano Manzi durante il Gp Moto 2 a Misano il 9 settembre scorso.

Gli agenti della sottosezione di Porto San Giorgio erano in servizio nel tratto dell'A14 su territorio maceratese in direzione nord. La vettura del centauro, infatti, aveva sorpassato a gran velocità la pattuglia, senza fermarsi all'alt ed accostandosi solo dopo diversi chilometri percorsi.

Fermato dagli agenti, il pilota (che viaggiava a bordo di una Audi Q3 in compagnia di una ragazza), è andato su tutte le furie e ha iniziato a inveire contro i poliziotti.

Multato e denunciato per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.

(VIDEO) Studenti napoletani vincitori concorso NASA, TG3 si fa carico del viaggio
Alla fine era intervenuta la presidente del Senato Maria Elisabetta Casellati mettendo a disposizione i soldi per il viaggio. Così l'ufficio stampa Rai ha comunicato che il Tg3 ha deciso di coprire i costi di viaggio per Boston dei tre studenti.

"Ovviamente, adesso - ha osservato ancora Fenati - qualsiasi cosa faccia, devo stare attentissimo".

Dopo queste prime parole, Romano entra poi nel merito della questione, difendendosi e allo stesso tempo spiegando la ragione del suo comportamento": "Venerdì mi hanno chiamato dall'ospedale di Ancona dove mio nonno si trova in fin di vita. Lo so. Sono stato troppo a lungo nell'occhio del ciclone per non essere considerato un'occasione di Comunicazione per chiunque. - scrive il pilota -. Sembra quasi facile, vero? Era scosso.Non andava a velocità folle, Fenati ha postato anche il verbale, qui accanto. Mio nonno è una delle persone più importanti della mia vita. Dopo l'intervento sono subentrate delle complicazioni e mi hanno detto di andare con urgenza. Sopra il codice si, lo ammetto. Ho chiesto di fare subito il verbale per ripartire ma il trattamento che mi è stato riservato, da uno dei due, perché ero Romano Fenati, è stato allucinante.

Pochissimi giorni fa Romano Fenati è stato ufficialmente inserito nella lista provvisoria dei piloti che parteciperanno al Mondiale Moto3 nel 2019 con il Team Snipers. "Ho chiesto scusa per l'eccesso e ho cercato di defilarmi in fretta con un verbale da 80 euro di multa - conclude - ma sono rimasto invischiato in una discussione accesa e per me irreale".

Comments