Robert Kubica torna in Formula 1, titolare con la Williams nel 2019

Adjust Comment Print

Kubica è stato fermo in questi anni a causa delle conseguenze del terribile incidente di cui restò vittima poco prima del via al rally di Andora nel febbraio 2011, nel quale rischiò di perdere l'uso del braccio destro.

Dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi, è arrivata l'ufficialità: Robert Kubica sarà pilota titolare della Williams per la stagione 2019 di Formula 1.

Il giovane pilota che il prossimo anno gareggerà con la Williams, ha ancora una sfida da portare a termine: vincere il mondiale di Formula 2. Capisco che probabilmente nessuno credeva in questo ritorno, sono stato l'unico a non arrendersi mai. Kubica, 34 anni a dicembre, affiancherà il rookie George Russell, 20 anni.

Elisa Isoardi e Matteo Salvini, il ritorno di fiamma
E i risultati di questa settimana sapranno darci una indicazione molto chiara, in questo senso. La conduttrice de 'La prova del cuoco' a messo in mostra tutta la sua bellezza da ex miss.

IL COMMENTO - "In primo luogo, vorrei ringraziare tutti coloro che mi hanno aiutato durante quello che è stato un periodo difficile della mia vita in questi ultimi anni". Non sarà facile, ma con dedizione e duro impegno, tanto George quanto io lavoreremo insieme per provare ad aiutare il team a essere in una forma migliore e poter risalire lo schieramento. Secondo le voci, il pilota polacco era pronto firmare con la scuderia di Maranello, dove dal 2019 avrebbe ricoperto il ruolo di pilota impegnato sul simulatore, sostituendo Daniil Kvyat, che dall'anno prossimo tornerà in pista alla guida di una Toro Rosso. Quest'anno è stato difficile, ma ho imparato molto, e vorrei ringraziare Sir Frank e Claire per questa opportunità. "Questo ritorno in F1 resterà come uno dei più grandi traguardi della mia vita: non vedo l'ora di ricominciare".

Robert Kubica torna a correre in Formula 1. Tutti noi della Williams siamo stati immensamente impressionati da quello che ha ottenuto, ed è un grande riconoscimento alla sua forza di carattere e alla sua tenacia questo ritorno in Formula Uno - ha spiegato Claire Williams - Durante questa stagione il suo impegno per la squadra e il lavoro che ha messo in campo dietro le quinte è stato costante, ed è diventato un membro affermato e molto rispettato del team Williams. Sono anche entusiasta di avere una miscela di gioventù ed esperienza per condurci nel 2019 e non vediamo l'ora di vedere cosa possono ottenere in pista. "Auguriamo loro il meglio per le loro future carriere".

Comments