Claudia Pandolfi, la confessione: "Mi sento un po’ lesbica"

Adjust Comment Print

Claudia Pandolfi, protagonista del film 'È arrivata la felicità', ha rilasciato una lunga intervista al settimanale Spy. "Ho sempre voluto capire di quante sfumature fosse fatta la mia sessualità - ha rivelato l'attrice -".

Claudia Pandolfi si racconta in un'intervista a Spy svelando di aver accettato delle avances dalle donne, esplorando la sua sessualità. Ho ricevuto avances da donne e, a dirla tutta, alcune le ho anche accettate.

"Non ho mai avuto nessuna relazione amorosa sia ben chiaro".

"Poi ho giocato anche io, con delle amiche, ma a me piace scoprire l'essere umano e poco importa l'identità, ha concluso".

Europa sotto la parità in attesa del G20, spread stabile sotto 290
Il tasso di disoccupazione giovanile, infine, è salito in ottobre rispetto a settembre di 0,1 punti, arrivando al 32,5 per cento. La moneta unica vale anche 129,09 yen (129,29), mentre il rapporto dollaro/yen è a 113,47 (113,48).

In questi giorni, l'attrice è impegnata nella promozione di due produzioni a cui ha partecipato: il nuovo film di Leonardo Pieraccioni, Se son rose. Nonostante quest'episodio aveva deciso di non firmare Il manifesto delle attrici italiane contro le molestie perché superficiale.

Nel suo passato un matrimonio nel 1999 con il doppiatore e attore Massimiliano Virgili, doppiatore e attore noto per la fiction Il maresciallo Rocca ma dopo un mese dalle nozze, Claudia Pandolfi iniziò una storia con il Dj Andrea Pezzi.

La Pandolfi ammette: "Perché piaccio molto agli omosessuali?". Il conduttore ha citato 'Alice Solari', il personaggio che la Pandolfi interpretava a Un medico in famiglia definendolo un ruolo che per lei sarebbe stato "un passaporto per la popolarità", ma "anche una gabbia che ha rischiato di portarti fuori rotta".

Il primo figlio è arrivato nel 2006 dal chitarrista Roberto Angelini. Gabriele e Tito, avuti da due relazioni diverse sono tutta la sua vita e sopratutto il suo più grande successo.

Comments