Modica, Giornata mondiale contro l'Aids. Apre ambulatorio al "Maggiore"

Adjust Comment Print

Sono solo alcuni dei dati diffusi in occasione della Giornata Mondiale della Lotta contro l'Aids che si celebra il 1 dicembre, quando il Ministro della Salute Giulia Grillo e il Sindaco di Roma Virginia Raggi accenderanno di rosso la Piramide Cestia, che resterà simbolicamente illuminata per tutta la giornata. Il flashmob è stato organizzato da Anlaids Lazio insieme al Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli, alla Cooperativa Parsec, a Lisa Lazio e GAIA. L'età minima è di 17 anni.

Nel 2017 la maggioranza delle nuove diagnosi di infezione da Hiv è attribuibile a rapporti sessuali non protetti, che costituiscono l'84,3% di tutte le segnalazioni (eterosessuali 45,8%; 38,5%).

La modalità di trasmissione principale (91% nel 2017) è quella sessuale, nel 51% dei casi eterosessuale. I casi pediatrici risultavano 55: 52 casi registrati prima del 2001, 1 nel 2011, 1 nel 2012 e un caso nel 2015.

E' necessario contrastare l'atteggiamento, fin troppo diffuso, di credere che le malattie sessualmente trasmissibili rappresentino un rischio lontano da ognuno di noi.

Considerare un'infezione come l'Hiv debellata o comunque in calo costante è stato un errore madornale.

Come sta Schumacher: Padre Georg racconta il suo incontro col campione
Michael Schumacher " sente l'amore delle persone che sono intorno a lui e che grazie a Dio lo tengono lontano dai curiosi". L'arcivescovo e prefetto della Casa Pontificia è andato a fargli visita e l'ha trovato così.

Per sapere se si è stati contagiati dall'HIV è sufficiente sottoporsi al test specifico per la ricerca degli anticorpi anti-HIV che si effettua attraverso un normale prelievo di sangue. Questo comportamento porta alla diffusione anche inconsapevole dell'infezione e ad un ritardo nell'accesso alle cure.

Nel pomeriggio di oggi, alle 17:00, sarà inaugurata presso la Far (Fabbrica Arte Rimini) in piazza Cavour una mostra costituita da materiale originale legato a una vicenda avvenuta nel 1994 nella città dei Malatesta: il sequestro, cioè, del Piccolo libro dell'amore senza rischi che, realizzato da Arcigay Rimini e Lila, fu sequestrato perché ritenuto " pubblicazione oscena " in quanto usava termini espliciti.

- l'Azienda Toscana nord ovest il 1° dicembre sarà presente attivamente con laboratori all'incontro che vedrà coinvolti circa 400 studenti nella Sede Stazione Leopolda di Pisa dove verrà presentata anche l'app I love Safe Sex.

Uno dei progetti proposti, tra gli altri, è I love Safe Sex, progetto del Piano Regionale di Prevenzione 2014-2019 che prevede, anche tramite l'omonima applicazione (scaricata nel 2017 da quasi 6.000 ragazzi), un approccio moderno per lo sviluppo della capacità di apprendimento e soprattutto di orientare verso comportamenti corretti e rendere i ragazzi protagonisti del proprio percorso di vita.

"Il virus Hiv continua a infettare giovani e meno giovani - afferma la dottoressa Giorgia Fracca, psicanalista e socia Alipsi e Asa - potremmo dire che è la malattia, l'Aids, ad appartenere al passato, almeno in Europa". Per questo motivo, si fa prevenzione dalle attività nei centri sanitari e nei consultori familiari all'educazione nelle scuole. Ha condotto l'incontro Paolo Rondelli.

Comments