Pamela Anderson: "La soluzione non è più Macron o più Salvini"

Adjust Comment Print

"La soluzione non sono più Macron o Salvini, che hanno bisogno l'uno dell'altro e si rafforzano a vicenda". Pamela Anderson: "Salvini non è la soluzione, le tendenze attuali in Italia mi ricordano gli anni '30". "La soluzione non può che essere un risveglio pan-europeo che attraversi i confini e le nazionalità, in grado di affrontare la profonda crisi economica, sociale ed ecologica dell'Europa di oggi". La popolare attrice americana, infatti, nelle ultime ore ha fatto parlare molto di sé per una raffica di messaggi poco teneri all'indirizzo di Matteo Salvini, dimostrando un acume e una lucidità sorprendenti per chi la etichetta ancora solo come la giunonica bagnina in costume rosso.

Sempre su Twitter la Anderson aveva mostrato tutto il suo scetticismo nei confronti di Salvini e delle politiche del governo italiano.

L'Internazionale progressista - L'idea dell'Internazionale progressista è stata lanciata alcuni mesi prima dall'ex ministro delle Finanze greco sulle pagine del Guardian, che si era rivolto così a Bernie Sanders: "Diamo vita a un comitato globale col compito di progettare un piano comune per un New Deal internazionale, un nuovo e progressista Bretton Woods". A molti fattori: "La paura e l'insicurezza in tutti i settori della società, gli attacchi quotidiani ai rifugiati e ai migranti, l'inasprimento della crisi economica".

Anticipazioni Uomini e Donne, arriva una scelta sconvolgente
Una storia travolgente e romantica , che ha regalato il sorriso all'opinionista, che ora sogna di indossare l'abito bianco. Il gesto non le è piaciuto. " Tina Cipollari ha esagerato e dovrebbe comportarsi da signora, qual è".

Per la 51enne ex attrice "quello che sta accadendo in Francia in questi giorni è un problema europeo, nello stesso modo in cui le misure anti-immigrati e le slittate verso una nuova forma di fascismo in Italia sono un problema europeo". Inoltre, Mr. Salvini ha recentemente affermato che Macron sia il problema dei francesi, lasciando intendere che quanto sta accadendo in Francia con i gilet gialli sia qualcosa che ha a che fare solo con la Francia.

Pronta la replica del leader della Lega, che ha aggiunto anche Pamela Anderson tra i tanti "nemici" testimonial della manifestazione del Carroccio in programma l'8 dicembre a Roma.

Comments