Lega, Salvini: non minimizzo inchiesta, giudici facciano presto

Adjust Comment Print

"Chiederò chiarimenti a Salvini, sono certo che non minimizzerà". Se Salvini vuole suicidarsi politicamente, accetterà. Il vicepremier, come di consueto, ha voluto ostentare distacco dalle rilevazioni demoscopiche che di volta in volta certificano l'ascesa sua e del suo partito.

"Berlusconi, se ho capito bene, promette di comprare parlamentari per andare al governo con la Lega e altri transfughi". Per questo s'intreccia con quella di Genova sui 49 milioni e rappresenta una saldatura tra i fantasmi giudiziari che hanno segnato l'implosione del vecchio partito, passato dopo la caduta di Umberto Bossi e Francesco Belsito pure attraverso Roberto Maroni, e il nuovo che ha preso corpo con Matteo Salvini e Centemero plenipotenziario sul fronte della contabilità. Il Regolamento del Senato, però, vieta la costituzione di nuovi gruppi parlamentari. Che poi precisa: "Non solo tagliamo circa il 40% sulle pensioni d'oro di quelli che non hanno versato i contributi sopra i 4 mila euro, ma non gli facciamo neanche l'adeguamento all'inflazione, così ci restituiscono anche soldi presi in questi anni ingiustamente".

I sondaggi parlano chiaro.

Sky lascia il ciclismo, resterà sponsor fino al 2019
Allo stesso modo, qualsiasi futuro partner dovrebbe essere giusto - uno che condivide la nostra etica e i nostri valori. La notizia, clamorosa, è rimbalzata dai canali social del team britannico al mattino, improvvisa ma non inattesa.

"Siamo certi che la Lega fornirà ulteriori chiarimenti sul caso Centemero". Voti che sembra aver tolto soprattutto al M5S, che è calato al 25,5% (contro il 32,7 ottenuto alle politiche di marzo).

(Teleborsa) - L'intesa a Palazzo Chigi sembrava essere stata raggiunta qualche giorno fa ma a frenare è stata Lega. All'interno della maggioranza è braccio di ferro sul taglio alle pensioni d'oro, una riduzione, nell'idea di Luigi Di Maio, compresa in una forbice che va dal 25% al 40%. Per contrastare Salvini dovrebbe poter far leva sul rigetto che provocano le intemerate populiste della propaganda leghista offrendo lui la congiunzione fra una prospettiva diciamo così più "umana" nel considerare il presente (tipo quello che si è ritagliato Fico) e la messa a disposizione del paese di un ceto dirigente di competenti che attirino consenso e considerazione.

Comments