La Protezione Civile dirama l'allerta neve: fiocchi attesi anche in pianura

Adjust Comment Print

"In questo modo si mantengono temperature gelide per più giorni, anche durante le ore più calde, e in caso dell'arrivo di una perturbazione la neve può così raggiungere facilmente le pianure".

Al Sud invece condizioni diametralmente opposte, infatti nel suo incedere il vortice ciclonico richiamerà a se venti più miti di Scirocco.

La giornata di domenica potrebbe portare qualche bella sorpresa per gli amanti della neve. I primi fiocchi potrebbero cadere dalle 16: un poco alla volta, ma costanti, precipitazioni modeste fino alle 22, più consistenti nel corso della notte (fino a 4 centimetri di neve, o quasi) e temperature ovviamente vicine allo zero.

Nel precedente editoriale avevano accennato sulla reali possibilità di vedere la neve anche a quote basse sulla Val Padana, oggi per la felicità dei tanti nevofili i modelli confermano il probabile evento di neve in pianura su Piemonte (imbiancata Torino), Lombardia (imbiancata Milano), Emilia (parte della Romagna occidentale) e Veneto. Attesi anche 50-60 cm di neve fresca sugli Appennini delle Marche!

La Protezione Civile dirama l'allerta neve: fiocchi attesi anche in pianura
La Protezione Civile dirama l'allerta neve: fiocchi attesi anche in pianura

Al Centro schiarite in Toscana e nubi estese altrove con piogge e rovesci diffusi e a tratti intensi su Sardegna e Lazio, dove non è escluso qualche temporale; neve in Appennino dai 1200/1500m, 500/700m sulle zone marchigiane.

Per doverosa completezza ndichiamo le percentuali di accadimento dei fenomeni. Dopo le precipitazioni di giovedì e venerdì, con fiocchi a quote molto basse, la Protezione Civile dell'Emilia Romagna ha diramato un'allerta "gialla" per altre nevicate anche consistenti, specie sui rilievi.

METEO, clima rigido e domenica arriva la neve in pianura.

Veneto: 60% fino al 70 su Rodigino verso Verona: previste nevicate nella seconda parte della giornata specie sui settori occidentali, Verona e Vicenza in primis. A quote collinari infine sulla Toscana e tra Marche e Abruzzo.

Un fiume di cioccolata ha allagato le strade di una città tedesca
L'episodio è accaduto lo scorso lunedì, 10 dicembre, nella cittadina tedesca non lontano da Dortmund e ha creato non pochi disagi.

Comments