L'amica geniale, la RAI risponde alle accuse: "Non è censura ma tutela"

Adjust Comment Print

L'amica geniale - la serie tv tratta dai libri di Elena Ferrante firmata da Hbo, Rai Fiction e Timvision, prodotta da Mario Gianani e Lorenzo Mieli per Wildside e Domenico Procacci per Fandango - è un racconto di formazione durissimo, che concede molto poco al romanticismo e alla soap opera qualsiasi cosa ne dicano i suoi detrattori.

Quanto a "L'amica geniale", durante la serata è stato imponente il tam tam su Facebook di comparse (180, di cui 80 minorenni, coinvolte a maggio durante le riprese, con il borgo di Ischia Ponte catapultato negli anni '50) e curiosi, tra fotogrammi consegnati ai propri profili social (non senza un briciolo di sano narcisismo) e convinto sciovinismo, in particolare di fronte alle inquadrature-cartolina del castello.

L'amica Geniale
L'amica geniale, la RAI risponde alle accuse: "Non è censura ma tutela"

Nella scena originale, Donato Sarratore entra nella cucina dove si trova il letto di Lenù e si avvicina a lei, dicendole di non far finta di dormire, con uno sguardo decisamente lascivo. Si tratta di immagini molto crude, che la rete pubblica italiana ha scelto di tagliare. I frame italiani sono però decisamente attenuati. Una scelta che ha aperto il dibattito sul web nelle ultime 24 ore. La versione originale mostra la mano di Donato Sarratore insistere sulle gambe della giovane protagonista, fino a cercare di provocarle piacere. Quegli attimi folli si concentrano nella mano che corre a frugare il corpo acerbo della 15enne, con insistenza, una violenta bramosia. Infatti la telecamera si sofferma sugli occhi spaventati e colmi di lacrime della ragazzina, mentre Donato scruta quel corpo in piena fioritura di donna. La scena è indubbiamente forte ma censurare non solo non è giusto ma è inutile e dannoso perchè si fanno sempre passare messaggi sbagliati.

Per vedere la scena in versione integrale, senza le censure volute dalla Rai, basta andare sul sito indicato.

Manovra 2019, trattativa tra Italia ed UE ancora in corso
Incontri che, al momento, non hanno avuto ancora luogo, a testimonianza, forse, del work in progress sul negoziato sulla manovra. Ma, già così, sembrano non esserci margini per soddisfare le concessioni fatte all'Ue.

Comments