Russiagate, Trump si difende dopo la condanna dell'ex avvocato

Adjust Comment Print

In un video la cui diffusione per la stampa non era prevista, si vede Trump perdere le staffe: "Se non avremo quello che vogliamo in un modo o nell'altro bloccherò il Governo e sarò fiero di farlo per la sicurezza delle frontiere, perchè le persone di questo Paese non vogliono che criminali e persone piene di problemi e droga vengano qui". "Non ho mai ordinato a Michael Cohen di violare la legge". Lui e' un avvocato e si suppone che conosca la legge. "Come avvocato - conclude - Michael ha una grande responsabilita' nei miei confronti".

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha dichiarato ancora una volta la sua estraneità allo scandalo Russiagate. "Cohen - sostiene il presidente - era colpevole di molti crimini che non erano collegati a me". Le somme hanno violato i limiti per una donazione e, inoltre, non sono state inserite nei resoconti finanziari obbligatori per le campagne elettorali; quindi sono state commesse due violazioni per entrambi i casi. Prima della sentenza aveva detto che nella sua "fedeltà cieca" sentiva come un suo dovere nascondere le "malefatte" del presidente.

Lega, Salvini: non minimizzo inchiesta, giudici facciano presto
I sondaggi parlano chiaro. "Siamo certi che la Lega fornirà ulteriori chiarimenti sul caso Centemero ". Il Regolamento del Senato, però, vieta la costituzione di nuovi gruppi parlamentari.

Tre anni di carcere.

Il procuratore del Russiagate Robert Mueller aveva chiesto di tener conto della sua "utile" collaborazione all'inchiesta, ma i procuratori di New York erano per una pena detentiva "sostanziale" con pochi sconti. Il giudice ha ritenuto innanzitutto Micheal Cohen colpevole di aver comprato, durante la compagna per le elezioni presidenziali, il silenzio di due donne che affermavano di aver avuto una relazione extra-coniugale con Donald Trump. Il giudice William Pauley III ha precisato che Cohen ha ammesso di aver effettuato i versamenti illegali "in coordinamento e sotto la direzione di Individuo uno" (la formula impiegata nell'indagine per indicare il presidente americano).

Comments