Scandinave fanno trekking in Marocco: le ritrovano stuprate e sgozzate

Adjust Comment Print

Una vicenda che presenta ancora tanti punti oscuri.

Le due vittime sono la danese Louisa Vesterager Jespersen e la norvegese Maren Ueland, erano due escursioniste che avevano deciso di intraprendere la scalata della celebre vetta del monte Toubkal nella regione turistica montuosa dell'Alto Atlante.

Ritrovati i corpi senza vita di due turniste nord-europee in Marocco, sulla catena montuosa dell'Atlante.

Ma qualcosa è andato decisamente storto.

Egitto annuncia la scoperta di 4.400-anno-vecchia tomba
Citato dal portale del giornale governativo Al Ahram, il ministro ha spiegato che la tomba apparteneva a un sacerdote chiamato " Wahtye ", vissuto all'epoca del faraone Neferirkare Kakai .

Secondo la stampa locale le due turiste sarebbero state sgozzate.

Una persona è stata arrestata e tre sono ricercate: tutte, secondo il procuratore generale, sono legate a un non meglio specificato gruppo terroristico. Inoltre, il sito Al Arabiya riporta che i due cadaveri presenterebbero anche i segni di violenze carnali, ma non è arrivata ancora nessuna conferma ufficiale a riguardo. L'area è stata recintata e la polizia sta cercando ulteriori indizi.

Naturalmente si sono mossi anche i Paesi d'origine delle due giovani: un poliziotto norvegese, di stanza presso l'ambasciata di Rabat, è arrivato a Marrakech per seguire l'inchiesta e fare da collegamento tra le autorità. Un video della decapitazione delle due ragazze sarebbe stato diffuso via web rafforzando il sospetto che si trattasse di terrorismo: un sospetto avvalorato dal procuratore generale marocchino, che ha parlato apertamente di indagini per terrorismo.

Nell'ultimo post su Facebook, datato 21 novembre, Louisa annunciava di essere in partenza per il Marocco e chiedeva consigli sul monte Toubkal. L'ultima volta che le ragazze si erano fatte sentire dai loro cari risale allo scorso 9 dicembre: in un messaggio Maren rassicurava la madre sul fatto che stessero bene. Infatti il turismo rappresenta il 10% della ricchezza nazionale, una voce di bilancio troppo importante perché questo brutto episodio possa scalfire l'immagine del Marocco nel mondo.

Comments