Apple iPhone 7, 8 e X: vendita bloccata in Germania. "Brevetti violati"

Adjust Comment Print

Tutti i modelli di iPhone restano disponibili tramite operatori e rivenditori in 4300 negozi in Germania.

Il tribunale del distretto di Monaco ha stabilito ieri che Apple sta violando la proprietà intellettuale di Qualcomm in relazione alla tecnologia di risparmio energetico negli smartphone e ha accolto la richiesta di ingiunzione permanente di Qualcomm, ordinando ad Apple di cessare la vendita, la commercializzazione e l'importazione ai fini di vendita in Germania degli iPhone che violano il brevetto (si trattarebbe di iPhone 7 ed iPhone 8). Anche in quel caso Apple aveva sospeso le vendite, ma sembra abbia risolto da poco il problema diffondendo un aggiornamento del sistema operativo per gli iPhone in Cina, che rimuove le funzionalità brevettate da Qualcomm.

L'amica geniale, la recensione degli ultimi due episodi
Durante il matrimonio, Elena viene a scoprire che il suo articolo non è stato pubblicato e questo piccolo fatto la rattrista. Si farà aiutare da Lila , cui riconosce ancora un'autorità.

"Con questa decisione - spiega il tribunale - la messa in vendita e in circolazione dei modelli che non dispongono della licenza è vietata su tutto il territorio della repubblica federale tedesca". Apple potrà ovvviamente fare ricorso.

Per risolvere la disputa legale con Qualcomm, Apple giovedì 20 dicembre ha annunciato che aggiornerà i software degli iPhone venduti in Germania. Perche' questa decisione divenga effettiva, Qualcomm dovra' prima versare una cauzione di 668,4 milioni di euro. Una mossa insolita, dal momento che si applica ad un solo mercato. Mentre i più nuovi, XS e XR, sono esclusi dalla misura decisa dal tribunale di Monaco. Il 10 dicembre un tribunale cinese ha riconosciuto l'infrazione dei brevetti da parte di Apple e imposto il bando di iPhone 6S e 6S Plus, 7 e 7 Plus, 8 e Plus, iPhone X.

Comments