Forte scossa di terremoto nellʼAquilano (magnitudo 4.2): avvertita anche a Chieti

Adjust Comment Print

Precisamente, l'epicentro del sisma è stato registrato a 3 km a ovest di Collelongo ad una profondità di 17 km.

Anche ad Avezzano e nei paesi limitrofi molte persone sono scese in strada. Il sisma di stasera a Collelongo, in provincia dell'Aquila, ha creato allarme e paura anche nelle provincia di Roma e Frosinone. Così il sindaco di Collelongo (L'Aquila), Rossana Salucci, sulla situazione che si è creata nel paese epicentro della scossa sismica avvenuta in serata nel comune marsicano che conta circa 1.200 abitanti. Paura in tutta la Marsica: ad Avezzano le persone si sono riversate nelle strade. Al momento non risultano chiamate d'emergenza al 118. Al momento dall'Abruzzo non giungono notizie di feriti o danni gravi. La circolazione ferroviaria sulle linee Roma - Avezzano - Sulmona - Pescara, Avezzano - Roccasecca, Sulmona - L'Aquila è pertanto sospesa per i necessari controlli da parte dei tecnici di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane). Nessun treno è fermo in linea. C'è gente in strada: in piazza giovani, bambini e anziani, i bar sono aperti e, a quanto pare, durante il terremoto non sarebbe caduta a terra neanche una tazzina.

Alle ore 19:37 è stata avvertita una scossa sismica da alcune stazioni dell'autostrada A25 da Avezzano a Bussi.

Il Tempo, Banca Carige, First Cisl, evitare nuovo disastro ligure
In particolare, le riunioni si sono svolte con Ramon Quintana , direttore generale della divisione incaricata della vigilanza di Carige.

Quel terremoto del 1915 con migliaia di vittime. Non si escludono ulteriori scosse di assestamento.

La Marsica è una delle zone con più alto rischio sismico. Si tratterbbe quindi di un'altra faglia. "La zona del Frusinate - ricorda Amato - fu colpita da terremoti importanti nel '300 e nel '600, siamo in quell'area lì". "Amici Abruzzesi, vi invio il mio pensiero per lo spavento di questa sera col maledetto terremoto".

Comments