Russia, esplosione in un condominio: 3 morti e 79 dispersi VIDEO

Adjust Comment Print

Magnitogorsk è una città industriale di 400.000 abitanti e si trova circa 1.400 chilometri a est di Mosca, nella regione degli Urali.

In precedenza è stato riferito che alle 4:00 nella regione di Chelyabinsk, secondo i dati preliminari, a causa dell'esplosione di gas per uso domestico, è esplosa una casa a viale Karl Marx, 164.

I soccorritori sono al lavoro tra le macerie e hanno estratto vive alcune persone, fra cui un bambino, subito trasportate in ospedale. L'esplosione ha provocato già tre vittime. Il presidente russo Vladimir Putin ha inviato sul luogo del disastro il ministro per le Emergenze, Yevgeny Zinichev.

I sindaci marciano contro l'aumento dei pedaggi autostradali
Lo rende noto la stessa Spa che ha preso la decisione "nonostante l'incomprensibile posizione di Anas ". Questo, sottolinea ancora il ministro, "è quanto abbiamo fatto ereditando gli errori del passato".

La situazione è in costante aggiornamento. E ' successo prima dell'alba, quando la maggior parte dei residenti sono state ancora dormendo la notte di capodanno.

Fino a questo momento circa 16 persone sono state fatte evacuare dai loro appartamenti per ovvi motivi di sicurezza. Oltre 30 persone risultano ancora disperse.

"Per strada ci sono temperature da congelamento". Secondo quanto riportato da Russia Today che cita una testimone, si è sentito un forte boato che ha distrutto le finestre dell'appartamento.

Comments