Carige commissariata, le sedi in Toscana

Adjust Comment Print

Fabio Innocenzi, Pietro Modiano e Raffaele Lener sono stati nominati Commissari Straordinari e opereranno esercitando tutte le funzioni e tutti i poteri spettanti all'organo di amministrazione ai sensi dello Statuto della banca e della normativa applicabile. Gli scontri fra il manager e i Malcalza hanno portato tuttavia a una raffica di dimissioni nel cda, che è sfociata nella decadenza del board e in un'assemblea che, lo scorso 20 settembre, ha sancito un nuovo cambio della guardia, con l'arrivo dell'ex Ubs Fabio Innocenzi, in tandem con Pietro Modiano, ex Intesa Sanpaolo e Unicredit. La vigilanza europea, da oggi guidata dall'italiano Andrea Enria, ha inoltre nominato Gianluca Brancadoro, Andrea Guaccero e Alessandro Zanotti membri del comitato di sorveglianza.

Al di là di 'spinte' da parte del Tesoro, che controlla la Sga, ha due dirigenti in un Cda di tre componenti e ha tutto l'interesse a disinnescare una nuova crisi bancaria, un'eventuale acquisizione dei crediti di Carige dovrà assicurare "ritorni adeguati e sostenibili nel tempo" mentre sono da escludere operazioni "economicamente non sostenibili". "Essere stato nominato accanto agli esponenti apicali della banca, confermati nel nuovo ruolo commissariale, è indice della chiara scelta di dare continuità operativa alla banca all'interno della strategia già delineata", spiega Lener. Innocenzi, infine, sottolinea che "i vantaggi in termini di stabilità della banca si tradurranno in benefici per i clienti, i dipendenti e il territorio".

"Siamo fiduciosi che i commissari, con il controllo delle autorità, porteranno avanti rapidamente questo progetto", ha detto il presidente del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi (Fitd), Salvatore Maccarone, che ha salvato Carige sottoscrivendo il bond da 320 milioni e spinge per una rapida aggregazione.

Tutta Napoli canta Pino al Common Ground: domani sera tributo live
E in effetti la musica dell'Uomo in Blues non ha mai abbandonato la città che ha raccontato con la sua " Napul'è ". Più cresco, e più realizzo e apprezzo l'uomo meraviglioso che sei stato sia come persona, che come padre .

Già prima della conferma dell'amministrazione straordinaria, Carige aveva chiesto alla Consob di valutare "la sospensione del titolo per l'intera giornata". Proprio questi sforzi e i sacrifici di Malacalza Investimenti e quelli "di una moltitudine di piccoli azionisti cui deve attribuirsi altissimo merito", richiedono "a maggior ragione nel contesto adesso intervenuto, un massimo e definitivo grado di chiarimento, e rappresentano le coordinate dalle quali non è dato prescindere nella prospettiva del definitivo consolidamento patrimoniale e del pieno rilancio industriale della banca", che Malacalza Investimenti "continua fermamente ad auspicare e alla quale confida, al pari di tutti gli altri azionisti nel pieno delle loro prerogative di soci, di essere messa in condizione di concorrere su basi e presupposti di parità di trattamento, piena trasparenza e chiarezza". E per Modiano "il provvedimento semplificherà e rafforzerà la governance di Carige e di conseguenza l'esecuzione della strategia in un quadro di sana e prudente gestione".

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il ministro dell'economia Giovanni Tria stanno seguendo la vicenda.

Comments