La ragazza dell'acqua Fiji è stata la vera star dei Golden Globes

Adjust Comment Print

La pellicola ha vinto anche come miglior film drammatico.

"Possono esserci 100 persone in una stanza e 99 di queste non credono in te, ma, quell'unica persona che lo fa, può cambiarti la vita".
Sono state moltissime le star che lo hanno calcato, sfidandosi a colpi di stile e dando il meglio di loro in fatto di look.

I super snobbati della serata, però, sono senz'altro Lady Gaga e Bradley Cooper, entrambi apprezzatissimi dai critici e al centro di un film popolare che ha sorpreso molti spettatori: la prima ha perso contro la Glenn Close di The Wife, mentre il secondo ha visto soffiarsi l'ambita statuetta dal Rami Malek di Bohemian Rhapsody. E la diversità ha vinto quando i premi sono andati alla stessa Sandra Oh per la serie tv Killing Eve, a Mahershala Ali, migliore attore non protagonista in Green Book e a Regina King premiata per Se la strada potesse parlare. L'acclamato Roma di Alfonso Cuaron è il miglior film straniero e Cuaron il miglior regista.

Lotteria Italia, Toscana: pesa la mancanza del gratta e vinci
Sono 50 i premi di seconda categoria da 50mila euro, i 150 premi di terza categoria valgono invece 25mila euro ciascuno. L'agenzia ha stabilito di attribuire un totale di 205 premi per un importo complessivo di oltre 16 milioni di euro .

Una tazza di latte, una scatola dei cereali Fruity Pebbles, e sottobraccio il premio vinto grazie alla "migliore canzone originale" per il film "Star is Born".

Il Regno Unito trionfa anche con il gallese Christian Bale, miglior attore in una comedy per il suo Dick Cheney in "Vice - L'uomo nell'ombra".

Se lo scorso anno i Golden Globe sono stati all'insegna della sobrietà, visto che le star avevano puntato tutte sul total black per sostenere il movimento Time's Up in seguito allo scandalo Weinstein, nel 2019 il red carpet è tornato a essere più scintillante che mai.

Comments