Campania, allerta meteo: neve e gelate a bassa quota dalla mezzanotte previsioni

Adjust Comment Print

Nelle prossime ore una nuova ondata di freddo e maltempo colpirà l'Italia, concentrandosi in modo particolare al Sud: ancora una volta al Nord e nelle Regioni centrali tirreniche continuerà a splendere il sole, con temperature invernali soltanto nelle ore notturne (quando si verificheranno diffuse ed estese gelate), mentre di giorno con la complicità del forte soleggiamento, la colonnina di mercurio schizzerà con estrema facilità verso l'alto. A causarla, secondo quanto spiega Andrea Vuolo, meteorologo di 3bmeteo.com, "è la perturbazione artica che nasce dalla Scandinavia, che passerà sui Balcani per poi giungere sull'Adriatico". L'attenzione elevata è scattata alle 14 di oggi e proseguirà fino alla mezzanotte di mercoledì. A nord-ovest infine sono previste mareggiate per le prossime ore.

Ritornano freddo e neve sulla nostra Regione Campania a partire da questa notte. In particolare e' possibile neve a quote pianeggianti (gli accumuli non saranno pero' importanti) su Marche ed Abruzzo, a quote collinari su Molise, Puglia, Basilicata, parte della Calabria e in Sicilia e Sardegna.

Gelo in Abruzzo, soprattutto in provincia dell'Aquila, con il picco di 21,3 gradi sotto lo zero registrato ai Piani di Pezza, a 1.450 metri di quota. Scuole chiuse anche a Calangianus.

Muore in Siria un italiano che combatteva con le forze curde
Un italiano è morto mentre combatteva in Siria contro lo Stato Islamico, lo comunicano le Ypg le milizie curde di difesa popolare. Inseguendo il sogno, insieme con altre fazioni curde presenti anche in Turchia e Iraq, di un Kurdistan unito e indipendente.

In arrivo neve e ghiaccio, allerta meteo in Irpinia. A Padula, invece, le scuole rimarranno chiuse martedì e mercoledì.

A Castellammare le temperature saranno costantemente basse.

Comments