Cristiano Ronaldo, Wsj: richiesto esame Dna per le accuse di stupro

Adjust Comment Print

Dopo le accuse ricevute da parte Kathryn Mayorga, che lo ha denunciato per stupro, Cristiano Ronaldo è stato attaccato da un'altra donna. Lo scopo sarebbe quello di confrontare i risultati del test con le tracce di Dna rinvenute sugli abiti della donna che lo accusa di violenza sessuale. Il dipartimento di polizia di Las Vegas vuole vedere se corrisponde a un campione trovato sul vestito della donna che ha accusato l'attaccante portoghese per un episodio che sarebbe avvenuto nella sua stanza di hotel nel 2009. A riportarlo è il Wall Street Journal, che cita fonti delle forze dell'ordine.

La richiesta - ha spiegato il quotidiano - è stata inviata di recente alle autorità giudiziarie italiane competenti. Le tracce, secondo i primi rilievi, non appartengono alla donna. Questo è troppo, non posso difenderlo contro queste accuse quando io stessa credo che sia colpevole.

Migranti, sbarco a Malta e 8-10 in Italia. Ecco la soluzione. Inside
I migranti infatti , ribadiscono, sono ormai in mare aperto da 18 giorni e le loro condizioni "stanno peggiorando di ora in ora". La gran parte dorme per terra, non c'e' privacy, solo spazi condivisi costantemente.

Christiansen aveva anche voluto precisare come mai nel 2010 si fosse arrivati a un accordo economico con Kathryn Mayorga: "Lontano da qualsiasi ammissione di colpa o di qualsiasi secondo fine, il signor Ronaldo è stato consigliato di risolvere privatamente le accuse contro di lui al fine di evitare le inevitabili tentativi che sono ora in corso per distruggere una reputazione che è stato costruito su un duro lavoro, atletismo e onore".

Comments