Lazio, scontri tra tifosi e polizia durante i festeggiamenti del compleanno biancoceleste

Adjust Comment Print

Una festa finita male. I volantini sono comparsi nel giorno del compleanno della Lazio, dopo che ieri sera i festeggiamenti a piazza della Libertà dei tifosi biancocelesti per i 119 anni del club si sono trasformati in guerriglia tra ultrà e agenti della Polizia. Sul mercato, il presidente non ha lasciato trasparire nessun movimento: "Non si tratta di fare regali, ma di essere scientificamente razionali nel raggiungere certi obiettivi".

Otto poliziotti sono stati feriti, un tifoso che è stato riconosciuto al pronto soccorso dove era andato a farsi medicare è stato arrestato, mentre altri tre sono stati denunciati e hanno ricevuto il Daspo. E' in corso la visione delle immagini girate da operatori della polizia scientifica per l'identificazione di ulteriori soggetti che hanno partecipato agli scontri.

Arabia Saudita: un messaggino per informare le donne del divorzio
Nonostante le polemiche sulla partita di Supercoppa Italiana , le donne arabe hanno ottenuto un nuovo diritto. In Arabia Saudita per gli uomini non sarà più possibile divorziare a insaputa delle mogli.

"Esprimo la totale vicinanza agli agenti delle forze dell'ordine che questa notte sono stati oggetto di atti di folle violenza da parte di alcuni figuri che nulla hanno a che vedere con la vera tifoseria". La Lazio aveva infatti organizzato questo evento per i suoi 119 anni. Lo scrive in un tweet il segretario del Pd Lazio, Bruno Astorre. "Trasformare una festa - conclude Astorre - in un delirio di teppismo è ancor più folle". Questa mattina la Procura di Roma ha aperto un'inchiesta per violenza privata, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale.

L'oltraggiosa provocazione dei romanisti riporta alla memoria quanto fatto dai 'cugini' laziali, quando sui vetri divisori della Curva Sud, occupata dai tifosi biancocelesti in occasione di Lazio-Cagliari, furono affissi altri adesivi antisemiti, che raffiguravano Anna Frank con la maglietta dell'As Roma (qui la notizia).

Comments