Vaccini, Grillo e Renzi sono d'accordo. Firmato il documento di Burioni

Adjust Comment Print

È un po' come mettere insieme il Diavolo e l'Acqua Santa. "Ci si può dividere su tutto, ma una base comune deve esserci. Perché non ascoltare la scienza significa non solo oscurantismo e superstizione, ma anche dolore, sofferenza e morte di esseri umani". Lo ha detto a Sky TG24 il medico Roberto Burioni, dopo l'adesione di Grillo al patto per contrastare la pseudoscienza. "La scienza deve fare parte di questa base", dice il virologo e divulgatore scientifico.

Tra i firmatari del documenti, si legge sul sito di Burioni, ci sono per ora: Beppe Grillo, Matteo Renzi, Roberto Burioni, Enrico Mentana, l'immunologo Guido Silvestri, della Emory University di Atlanta, e Mina Welby, dell'Associazione Luca Coscioni.

Reddito di cittadinanza, nel 2019 costerà 6,1 miliardi. La bozza su Affari
Ovvero, se chiedete il Reddito di Cittadinanza e avete acquistato un'auto da 5 mesi, per esempio , non vi spetta nessun sussidio. Per il 2019 e il 2020 è autorizzata una spesa di 250 milioni per le professionalità necessarie ad organizzare l'avvio del Rdc.

"Nella scienza non si crede: o si capisce oppure non si capisce".

Cinque, appunto, gli appelli rivolti al mondo della politica che deve impegnarsi in primis "sostenere la scienza", come "valore universale di progresso dell'umanità, che non ha alcun colore politico e che ha lo scopo di aumentare la conoscenza umana e di migliorare la qualità di vita". Un altro utente su Facebook risponde così a Beppe Grillo che aveva annunciato sulla propria bacheca di aver sottoscritto il patto per la scienza: "Hai firmato quella merda di documento da fanatici ultramaterialisti del cazzo con me hai chiuso". La scienza procede, senza timori attraverso il dubbio, anche su se stessa. Nessuna forza politica italiana si presta a sostenere o tollerare in alcun modo forme di pseudoscienza e/o di pseudomedicina che mettono a repentaglio la salute pubblica (i.e., negazionismo dell'Aids, anti-vaccinismo, terapie non basate sull'evidenza scientifica, etc.). "Per questo condivido con voi il Patto Trasversale per la Scienza", ha specificato Grillo. E ancora: tutte le forze politiche italiane s'impegnano a implementare programmi capillari d'informazione sulla Scienza per la popolazione, a partire dalla scuola dell'obbligo.

Comments