La direttrice Rai contro Baglioni "Con me, mai più all’Ariston"

Adjust Comment Print

Proprio nei giorni in cui la Rai sta rendendo noti i numeri della scorsa edizione, elogiando Baglioni per il successo conferito alla sua prima direzione artistica del Festival, il cantautore romano che anche quest'anno si occuperà della direzione e presentazione di Sanremo è già sotto accusa. Questo, in sintesi, il Baglioni pensiero.

Il vicepremier Matteo Salvini ha replicato via Twitter a stretto giro: "Baglioni?". Col suo solito sarcasmo il ministro gli ha risposto: "Canta che ti passa, lascia che di sicurezza, immigrazione e terrorismo si occupi chi ha il diritto e il dovere di farlo". Con l' immancabile "bacioni" postato su Instagram il giorno dopo. Le sue parole, infatti, secondo quanto riportato dal quotidiano "La Stampa", avrebbero creato fastidio ed imbarazzo a Teresa De Santis. Su questi temi si sa come la pensa.

Per conoscere in tempo reale tutto quello che c'è da sapere sull'edizione di Sanremo 2019 ormai praticamente alle porte e sul suo direttore artistico, vale a dire il cantante Claudio Baglioni, allora CLICCA QUI!

Il web si divide. Alcuni (pochi) attaccano il cantautore firmandosi con nome e cognome, altri si nascondono dietro l' anonimato dei nickname dove si trova un po' di tutto, dal tricolore a slogan tipo "L' Italia agli italiani", "Me ne frego" e cose così. E aggiunge che "grazie al prezioso contributo di tutte le nostre professionalità, stiamo lavorando per far sì che il direttore artistico Baglioni, in un clima di piena collaborazione, possa realizzare, insieme a Rai1, un Festival in linea con le aspettative del grande appuntamento che unisce il Paese".

Sampdoria, arriva Gabbiadini in prestito
Queste le prime parole da blucerchiato di Manolo Gabbiadini , appena sbarcato nell'aeroporto di Linate, a Milano . Domani effettuerà le visite mediche e poi si unirà ai nuovi compagni.

Parole che hanno fatto insorgere l'opposizione. "A proposto delle sue parole pronunciate di recente, andrebbero lette tutte, non bisogna fermarsi ai titoli". "Credo che le misure prese dall'attuale governo, come da quelli precedenti, non siano assolutamente all'altezza della situazione".

"Non sarà di certo - spiega Grisi - per farmi compatire, ma per dimostrare che la musica è per me terapia, per dimostrare che nonostante ad oggi la mia situazione sia drammatica, io ce la farò!"

IL PD - "Il direttore di Rai1 minaccia a mezzo stampa il conduttore della principale trasmissione di Rai1 e della Rai, Sanremo, ma dalla commissione di Vigilanza arriva solo un silenzio tombale" hanno detto Anzaldi e Morani. Il presidente Barachini è ancora in ferie? "La furia del TgLega abbatte anche ogni logica giornalistica e professionale". Al prossimo consiglio d'amministrazione Rossi chiederà che la Rai verifichi se ci sono conflitti d'interessi visto che la sua casa discografica "è la stessa cui appartiene una buona parte degli artisti selezionati".

Comments