F1, futuro in Ferrari per Mick Schumacher

Adjust Comment Print

Un altro impegno si prospetta, però, all'orizzonte, ed è Roberto Chinchero ad anticipare una notizia che si porterebbe dietro, per i ricorsi storici e l'abbinata in questione, un carico emozionale enorme: Mick Schumacher protagonista con la Ferrari delle giornate destinate ai piloti rookie nei test infra-campionato. A rivelarlo è il sito Motorsport.com, secondo cui il giovane campione della Formula 3 europea, che il prossimo 22 marzo compirà 20 anni, diventerà anche il tester della Rossa.

Dopo il tragico incidente di Michael Schumacher, oggi è il figlio Mick a seguire le impronte paterne. Intanto, attendiamo la firma di Mick Schumacher per entrare nella Ferrari Driver Academy.

Il fratello di Meghan Markle arrestato per guida in stato di ebbrezza
Questa volta al centro dei rumors non ci sono Harry e Meghan , bensì il triangolo William-Kate Middleton-principe Carlo . Il compenso verrebbe interamente devoluto a una organizzazione di beneficenza scelta dalla stessa Meghan Markle .

FERRARI REVOLUTION Non ci resta che attendere i futuri sviluppi, con la casa di Maranello in pieno fermento visti gli addii di Rivola, Raikkonen e Arrivabene, la promozione di Binotto, l'approdo di Leclerc, restano ancora alcune cose da delineare in vista della stagione 2019, e Mick Schumacher potrebbe essere un'altra sorprendente mossa per la Ferrari in ottica futura. Ruolo che lo scorso anno è stato ricoperto da Antonio Giovinazzi, che nella prossima stagione guiderà l'Alfa Romeo Sauber in Formula 1. Non solo, oltre all'emozione di rivedere uno Schumacher, questo è anche un segnale per determinare quello che sarà il vivaio della Ferrari. Sembra infatti in via di definizione l'accordo che sancirebbe l'ingresso del pilota tedesco, fresco vincitore del titolo europeo di Formula 3, nella Ferrari Driver Academy: una scuola capace negli ultimi anni, sotto la sapiente guida di Massimo Rivola (ora trasferitosi in Aprilia) di crescere e sfornare diversi giovani talenti, fino a creare le condizioni per il debutto nella massima categoria del compianto Jules Bianchi e di Charles Leclerc, neo-pilota ufficiale della scuderia.

Comments