Heather Parisi attacca Lorella Cuccarini: "Ballerine sovraniste? No, solo sovraniste"

Adjust Comment Print

Lorella Cuccarini si scopre da showgirl a sovranista.

Lorella Cuccarini, come detto, torna a far parlare di sé, e lo fa in grande stile entrando a gamba tesa (degna della grande ballerina che è stata) nell'agone politico italiano.

Lorella Cuccarini si schiera decisamente a favore del governo e delle sue linee-guida in tema di migrazione e contrasto all'Europa, critica il Papa ed esprime il suo pensiero controcorrente sull'ambizione delle donne di recuperare il gap con i maschi nella carriera. Che su twitter ha commentato ironica: 'Ci sono, in ordine rigorosamente di importanza, ballerine d'étoile, ballerine soliste e ballerine di fila e, da oggi, anche ballerine sovraniste. La critica è arrivata dopo che la soubrette "più amata dagli italiani" ha rilasciato un'intervista in cui difende diverse posizioni e argomenti cari ai politici "sovranisti".

Di Maio-Di Battista in auto a Strasburgo: 'Cambiamo la Ue'
Sono molto fiducioso che da qui alle elezioni europee si possano mandare messaggi importanti anche all'Europa. Di Maio-Di Battista , reddito Cittadinanza: a marzo pronto sito web.

È una Cuccarini anti-europeista convinta, quella che parla sulle colonne di Oggi in termini spesso sorprendenti: "La differenza non è più tra destra e sinistra, ma tra chi pensa agli elettori e chi alle élite e alla finanza. Prenda l'Europa: ce l'hanno raccontata come un'idea meravigliosa, ma quella che viviamo esiste solo attorno all'Euro, che ci ha impoveriti". Tutta colpa di quel "pensiero unico" rappresentato dal "mercato" che ha lo scopo di imporre la sua dittatura in ogni aspetto della vita delle persone.

Quale sia il disegno a cui fa riferimento la Cuccarini non è chiaro ma a tale dubbio potremmo rispondere solo con una chiacchierata vis a vis con la showgirl. Io vorrei che i miei figli fossero liberi di scegliere se andare fuori o rimanere in un Paese che offra loro delle possibilità.

Non sono mancate poi critiche al Papa: "Sarebbe bello che il Papa si esprimesse anche su altre situazioni, oltre che sui migranti". Altrove e in politica, servono una determinazione e una 'cattiveria' che impongono anche di rinunciare ad alcune caratteristiche femminili. Se vogliamo paragonare Salvini a Che Guevara, a questo punto Berlusconi era Trotsky " Il paradosso è che i fans di Salvini sono molto più salviniani di Salvini stesso.

Comments