Scomparsi Burkina Faso, il Canada: "Edith è viva"

Adjust Comment Print

"Penso a un rapimento a fini politici o economici ha concluso". È quanto sostiene l'edizione online del Corriere della Sera, che ha sottolineato di avere conferme sul fatto che i due ragazzi siano vivi e in mano a una banda di rapitori (non è dato sapere se siano o meno terroristi).

L'ultima traccia di Edith e Luca risale alle 23.57 del 15 dicembre 2018.

Fallito il primo tentativo di salvataggio del bambino nel pozzo in Spagna
Un'operazione che potrebbe richiedere anche quattro giorni, secondo il responsabile dei soccorsi, l'ingegnere Juan Lopez Escobar. Tra i detriti di scavo sono stati trovati resti di capelli, che i test del DNA hanno confermato essere di Julen .

Forse è viva Edith Blais, la giovane scomparsa con Luca Tacchetto. Edith invece "non ha mai avuto il cellulare, però quando sono partiti Luca gliene ha regalato uno". Il premier del Burkina Faso, Paul Kaba Thieba, e il suo governo hanno rassegnato le dimissioni. "Da tutto quello che so, è viva", ha detto rispondendo a una domanda di un giornalista. L'ultimo caso riguarda un geologo canadese rapito dai jihadisti e trovato morto mercoledì scorso nei pressi di una miniera d'oro nel nordest del Paese. Il presidente Kabore aveva scelto l'economista esperto Thieba come primo ministro nel gennaio 2016. La Farnesina ha chiesto "massimo riserbo". L'unità di crisi della Farnesina segue con massima attenzione il caso di Luca Tacchetto, scomparso in Burkina Faso dal 15 dicembre, tenendosi in contatto con i familiari del connazionale.

Da allora, alcuni poliziotti federali canadesi sono stati dispiegati in Burkina Faso per ritrovare Blais e conducono le loro ricerche in coordinamento con inquirenti italiani e del Burkina Faso, ha riferito ad AFP un alto funzionario canadese coperto dall'anonimato. Ma la Procura di Roma ha oggi iscritto per il reato di sequestro a scopo di terrorismo il fascicolo già aperto sulla vicenda. Il pm Sergio Colaiocco, titolare dell'indagine, ha adesso rubricato l'indagine con quanto previsto dall'articolo 289 bis del codice penale.

Comments