Jorge Lorenzo, frattura dello scafoide: necessaria l'operazione

Adjust Comment Print

Accompagnato da due persone, una donna e un uomo, è rimasto all'interno del presidio ospedaliero per un paio d'ore. Di lì una serie di ipotesi che hanno alimentato il giallo.

"Jorge Lorenzo si è rotto lo scafoide", a dare un aggiornamento sulle condizioni del maiorchino è stato Carmelo Ezpeleta, Ceo di Dorna, ai microfoni di Sky Sport. Solo dopo l'intervento di domani si capiranno i tempi di recupero e se Lorenzo potrà essere al via dei prossimi test, previsti dal 6-8 febbraio a Sepang. "Nel motociclismo, l'aspetto più importante del mondiale sono i piloti e ovviamente ogni cambiamento, in particolare al livello di Jorge, vuol dire curiosità da parte della gente". La notizia è stata riportata dal Corriere del Veneto. "Ulteriori informazioni saranno divulgate dopo l'operazione". Nel momento in cui scriviamo, secondo le nostre fonti, Lorenzo sarebbe in viaggio per Barcellona, presumibilmente per la clinica Dexeus dove opera il dottor Xavier Mir, chirurgo ortopedico di fiducia dei piloti spagnoli.

La polemica della cena tra renziani e Salvini
Di Maio e Salvini? Ma sembra che il Movimento 5 Stelle e la Lega siano sempre più distanti. "Accordo? Direi proprio di no. E a queste parole un filo d'imbarazzo si coglie sul volto di Salvini che comincia ad armeggiare con il telefonino.

Non è chiaro quindi se sia stata una visita di controllo in seguito all'infortunio rimediato in occasione delle prove libere del Gp della Thailandia, incidente che lo mise fuori gioco per le tre tappe successive del campionato, o se si tratti di un nuovo infortunio.

Comments