Julen Rossello: bimbo caduto nel pozzo in Spagna, il salvataggio

Adjust Comment Print

Si è scelto invece di creare un tunnel verticale che scende sino a 60 metri sotto terra, parallelo al pozzo e a quattro metri di distanza da esso.

Francisco Delgado Bonilla, deputato e presidente dell'associazione dei vigili del fuoco di Malaga, ha spiegato alla vigilia dell'ultima fase dei soccorsi a Julen: "Questa operazione è delicata e difficile, ma abbiamo messo in campo i migliori specialisti di tutto il paese". Molteplici opzioni sono state portate avanti parallelamente ed eseguite nel modo più adatto, ma sono purtroppo sorte delle difficoltà. Prima di scavare un passaggio orizzontale abbastanza largo in grado di far passare l'adulto che andrà a recuperare il piccolo, i minatori faranno una perforazione più piccola dentro la quale verrà introdotta una telecamera. Dopo la messa in sicurezza di questo nuovo tunnel interverrà il corpo di salvataggio dei minatori asturiani: si caleranno con una capsula come quella utilizzata nel 2010 per il salvataggio dei minatori cileni e cominceranno a scavare con le mani il canale orizzontale fino al pozzo dov'è Julen. Ciò dovrebbe permettere ai soccorsi di raggiungere il piccolo. Secondo testimonianze di membri delle squadre di salvataggio, citate dai media, il pianto flebile del bambino, inizialmente udibile, è cessato dopo qualche ora. Agli speleologi, specializzati nel soccorso di grotte e gallerie sotterranee, è affidato il compito di realizzare la perforazione della galleria. Lo scopo, infatti, è quello di accertare se quel pozzo fosse stato realizzato in maniera legale, se avesse tutti i permessi in regola.

Di Maio: "Lino Banfi rappresenterà l'Italia nella commissione Unesco"
Da "vieni avanti plurilaureato" allo schema 5-5-5 dell'allenatore nel pallone , il film cult degli Anni Ottanta. Però Banfi ha detto: "Basta con tutti questi plurilaureati nelle commissioni, io porterò un sorriso ".

I genitori di Julen, Victoria García e José Roselló, sono assistiti da un'equipe di psicologi. Olivier fu colto da "morte improvvisa", forse un infarto, mentre passeggiava sulla spiaggia con loro.

Diversi i testimoni che parlano da lì sottolineando che in queste ore a El Palo manca uno dei suoi figli, mentre il triciclo di Julen sta davanti alla porta di casa senza che nessuno osi toccarlo. L'incidente L'incidente è avvenuto domenica 13 gennaio verso mezzogiorno a Totalán, dove il piccolo stava trascorrendo una giornata in campagna con la famiglia all'interno di una proprietà di conoscenti. Centianaia di persone si danno il cambio giorno e notte.

Comments