Quaglia da record contro l'Udinese: la Sampdoria aggancia la Roma

Adjust Comment Print

11 gol consecutivi in Serie A. Con il rigore siglato al 33' del primo tempo (e poi il raddoppio al 67' del secondo tempo sempre su rigore) nel match fra Sampdoria e Udinese, il capitano Fabio Quagliarella è entrato nella storia.

Anticipazioni Uomini e Donne lunedì 21 gennaio 2019
Subito dopo, la signora Angela ha invitato una collega, Romana, ad andare a controllare come stesse il suo ex corteggiatore . A dividerle Maria De Filippi , che si è precipitata al centro dello studio per evitare che la lite degenerasse.

Dal 28 ottobre scorso (in goal a San Siro contro il Milan) al 26 gennaio 2019: il classe 1983 ha scritto il suo nome sul tabellino dei marcatori in ogni partita nella quale è sceso in campo (in panchina contro la Roma l'11 novembre 2018) per un totale di 13 segnature (15 in totale). Un pareggio che ha lasciato l'amaro in bocca agli uomini di Giampaolo visto che conducevano per 3-2 fino all'ultimo minuto, prima di essere agguantati dalla zampata di Pezzella nell'extra-time. Ho esultato dopo il goal solo per il record, ho sempre rispetto per l'Udinese. Il mio segreto? I sacrifici che ho fatto in passato sono serviti. Ormai beniamino indiscusso a Genova sponda Samp, Quagliarella si candida prepotentemente per un posto in nazionale: è l'attaccante italiano che ha segnato di più ancora in attività. Queste le sue parole: "Non è una partita facile, l'Udinese è squadra forte fisicamente, ma noi vogliamo vincere".

Comments