Bombe durante la Messa della domenica: decine di morti nelle Filippine

Adjust Comment Print

E' questo il bilancio delle vittime delle due bombe esplose in una cattedrale nel sud delle Filippine, secondo quanto ha reso noto un direttore della polizia regionale.

Le foto diffuse dalla polizia regionale hanno mostrato detriti sparsi vicino all'ingresso della chiesa e un camion militare danneggiato. Cinque soldati e 12 civili sono stati uccisi mentre altri 57 sono rimasti feriti, ha aggiunto. Altre 77 sono rimaste ferite.

La seconda detonazione c'è stata poco dopo nel parcheggio vicino, dove erano presenti anche diversi militari che stavano già soccorrendo le prime vittime. Truppe in assetto da guerra hanno transennato la strada principale che porta alla chiesa, mentre i corpi delle vittime e i feriti venivano portati all'ospedale.

Davos 2019, le dichiarazioni del ministro dell’economia Tria!
Sia via Nazionale che il FMI ritengono che le previsioni economiche sull'Italia stilate dal governo pecchino di eccessivo ottimismo.

"Ho ordinato alle nostre truppe di alzare il livello di allerta per garantire la sicurezza in tutti i luoghi di culto e di porre in atto azioni preventive per stroncare sul nascere eventuali azioni ostili", ha detto il segretario alla Difesa Delfin Lorenzana in una nota. I feriti più gravi sono stati trasportati in elicottero nella vicina città di Zamboanga.

All'interno dell'edificio, la cattedrale di Nostra Signora del Monte del Carmelo, già in passato colpita da episodi simili, era in corso la messa. Al momento nessuno ha rivendicato l'attacco, avvenuto a meno di una settimana dall'ottenimento da parte della minoranza musulmana nel Paese a maggioranza cattolica di una speciale autonomia, nella speranza di porre fine a un conflitto in atto da 50 anni e in cui sono morte circa 150 mila persone.

La scorsa settimana gli elettori hanno approvato la creazione di una regione autonoma con più poteri nel sud delle Filippine, che si spera porterà pace e sviluppo dopo decenni di combattimenti che hanno ucciso migliaia di persone e impantanato la zona in condizioni di povertà.

Comments