Inter, Spalletti: "Perisic? Se non vuole giocare, starà fuori"

Adjust Comment Print

Luciano Spalletti, probabilmente, sperava in un inizio 2019 decisamente diverso. Dopo il pareggio casalingo contro il Sassuolo, sul campo del Torino arriva la quinta sconfitta in questa Serie A. Decide il gol di Izzo, con la squadra di Mazzarri che rialza la testa dopo i ko con Roma e Fiorentina: "Modulo?". L'Inter ha attraversato un periodo di difficoltà, anche perché la proprietà è cambiata. "Speravamo di creare qualcosa di più con le due punte e nel primo tempo abbiamo sbagliato un paio di situazioni che avrebbero potuto darci il vantaggio". Ora bisogna rifare ordine sui principi della squadra, su quello che è il gioco che vogliamo andare a sviluppare in maniera più ordinata. Dopo l'1-0 i giocatori vengono portati a tenere di più la palla quando non ce n'è bisogno. "Bisogna fare in modo di tornare a quella condizione in cui ciascuno si attiene ai propri compiti e li fa bene".

Isola dei Famosi 2019: un concorrente rischia la squalifica
Questo divario è stato pensato per mettere ancora di più alla prova i concorrenti .ne vedremo delle belle. Sarà lei il leader di questa edizione? Sono consentiti anche pettine, spazzolino e rasoio.

Un addio immediato di Perisic all'Inter è tutt'altro che fantamercato. Quindi chi vorrà seguire Torino-Inter sul piccolo schermo non potrà che essere abbonato alla televisione satellitare che però da quest'anno trasmette anche sul digitale terrestre. "Se non vuole giocare come ha detto Marotta, è chiaro che starà fuori". "Quando si pensa di non poter dare un contributo, si aiuta stando fuori".

Comments