È stato trovato il corpo del bambino spagnolo caduto in un pozzo

Adjust Comment Print

Il bambino di due anni è stato ritrovato morto in fondo a un pozzo, nei pressi di Malaga, dopo 13 lunghi giorni.

L'autopsia condotta all'Istituto di Medicina Legale di Malaga, secondo i primi risultati, ha stabilito che il piccolo è morto il giorno stesso della caduta e che il corpo presenta un "trauma cranio-encefalico importante", oltre a molteplici lesioni.

L'aveva funestamente annunciato il canto dei galli durante la notte scorsa, insieme al latrato dei cani nelle campagne di Totàlan, mentre i minatori si avvicinavano ai due metri di scavo nella galleria orizzontale.

CorSera - Milan-Napoli partita senza emozioni a San Siro
Ritmi blandi - "Mi aspettavo una partita difensiva da parte del Milan - ha proseguito Ancelotti -. Il nostro ritmo inizialmente era troppo blando".

Viene annunciato con un tweet da parte della Guardia Civil Spagnola: "Sfortunatamente.nonostante lo sforzo di tante persone, non è stato possibile". I funerali si svolgeranno a El Palo, dove Julen viveva con i genitori. Il bambino, come ha spiegato il delegato del governo in Andalusia, Alfonso Rodriguez Gomez de Celis, dopo essere caduto per 71 metri di altezza è stato sepolto da due masse e non ha avuto possibilità di salvezza.

Il padre di Julen, José Rosello è divorato dai sensi di colpa ma sia lui che sua moglie sperano ancora che il bambino sia vivo.

Il piccolo Julen è caduto nel pozzo il 13 gennaio e da allora, su disposizione del Ministero della Difesa spagnolo, una squadra di esperti in salvataggi complicati si è messa al lavoro senza sosta nel tentativo di raggiungerlo: per farlo, hanno scavato un tunnel di 60 metri parallelo a quello del pozzo per poi calarsi al suo interno, in una speciale gabbia costruita appositamente. Ma fanno fatica. "La montagna comanda", scrive El Mundo, sintetizzando le difficoltà che stanno trovando i minatori, costretti a confrontarsi con un materiale geologico particolarmente duro. Per la coppia è come rivivere un incubo, dato che alcuni anni fa hanno perso un altro figlio, affetto da una grave malformazione al cuore. La stessa Guardia Civil ha poi pubblicato il filmato del tunnel scavato dai soccorritori per arrivare a Julen.

Comments