Emiliano Sala, c'è la svolta nelle ricerche

Adjust Comment Print

A quanto pare, infatti, gli investigatori francesi hanno trovato due sedili nei pressi di una spiaggia in provincia di Surtainville.

Potrebbero essere i resti dell'aereo scomparso quelli ritrovati su una spiaggia della Normandia.

Arrivano notizie importanti dalla Manica, dove lunedì 21 gennaio è scomparso il piccolo aereo da turismo che trasportava il calciatore del Cardiff Emiliano Sala. A testimonianza di questo ritrovamento, ci sarebbero anche le valutazioni dettagliate della traiettoria di volo e dell'ultima posizione radar conosciuta, che coinciderebbero con l'area nella quale sono stati ritrovati i primi relitti del velivolo. Prima del fischio d'inizio, tutto l'Emirates Stadium si è ammutolito e i capitani delle due squadre hanno deposto dei fiori al centro del campo.

Venezuela, Guaidò e Usa chiudono i rubinetti a Maduro
Guaidò ha ringraziato Silva e ha chiesto ad altri militari di seguire il suo esempio. Anche il Regno Unito si è allineato con questa posizione.

"Sin da quando abbiamo aperto le nostre indagini, martedì 23 gennaio, abbiamo raccolto delle prove, e analizzato i dati provenienti dal radar e dalle registrazioni del traffico aereo". Un secondo cuscino è stato ritrovato poco più tardi nella stessa zona.

Il condizionale, però, resterà per almeno altri tre giorni, il tempo necessario per completare le ricerche nel fondale, che sono sospese fino al weekend a causa delle condizioni avverse, come informa in un comunicato l'Air Investigation Branch (AAIB), l'agenzia investigativa per gli incidenti aerei del Regno Unito.

Comments