Roma, Monchi: "Zaniolo-Juve? Siamo felici di averlo con noi"

Adjust Comment Print

Le soluzioni sono interne. Se la prossima stagione sarò ancora a Roma? Non è facile da spiegare, tutti sono professionisti e dobbiamo saper controllare la nostra rabbia. Non ho sentito Pallotta e non ci sarà ritiro. "Credo che sia il giorno più difficile nella mia carriera di direttore sportivo, non ho mai vissuto niente di simile".

Cardito, bambino ucciso dal patrigno: massacrata di botte la sorella
La polizia sospetta che il movente siano le attenzioni che la compagna riservava ai bambini , nati da una precedente relazione . Proprio la bambina di 8 anni è stata la prima ad accusare Tony per l'aggressione subita e per la morte del fratellino .

Monchi è consapevole che non è il momento adatto di prendere decisioni delicate: "Credo che ora serva un po' di tempo, nessuno adesso è felice e tranquillo, quindi non è il giorno di allontanarsi ma di rimanere vicino alla squadra e allo staff tecnico, bisogna rimanere uniti per uscire da questa situazione". Un giorno in cui chiedere scusa ai tifosi, a chi era a Firenze e chi era a casa perché immagino come stanno. Sono stato prima della partita nello spogliatoio e loro volevano vincere, sapendo del'importanza di questa competizione. A parte Bergamo nelle ultime 5-6 partite la squadra era molto migliorata. Non serve una punizione: "quella c'è già stata in campo". Arriveranno il croato Vida e il colombiano Barrios? Lo sono io che ho fatto gli acquisti e dato fiducia al mister, ma di cambiare non se ne parla. "Finora non abbiamo trovato nulla, e stiamo andando avanti".

Comments