Giudice sportivo: Juventus, un turno di stop per Allegri

Adjust Comment Print

Radu è stato squalificato per quattro turni per avere "al 17° del secondo tempo supplementare, dopo la concessione del calcio di rigore alla squadra avversaria, contestava veementemente la decisione del direttore di gara, gridando al medesimo una frase irriguardosa e perché, dopo la notifica dell'espulsione, spingeva leggermente l'arbitro ponendogli il proprio braccio sul petto".

Sono arrivati i verdetti disciplinari del Giudice Sportivo in seguito ai quarti di finale della Coppa Italia che hanno visto l'eliminazione di Juventus, Napoli, Roma ed Inter, esattamente le prime quattro della classifica dello scorso campionato. A renderlo noto è la stessa società giallorossa con un tweet sul proprio account ufficiale. Decisione che stride con quella di sole due giornate di squalifica più ammenda da 10mila euro presa nei confronti di Dzeko, che durante il match con la Fiorentina si era avvicinato all'arbitro con atteggiamento minaccioso e gli aveva rivolto espressioni ingiuriose.

Atalanta-Juventus 3-0: Castagne più doppio Zapata eliminano CR7
Questa sera siamo stati superiori alla Juve , lo dico senza presunzione, ma non abbiamo dato modo alla loro forza di venire fuori. Le stesse note che ci hanno fatto, però, rialzare dopo il Sassuolo, dopo il Genoa o dopo il Real Madrid all'Allianz Stadium.

Multa all'Atalanta "per avere suoi sostenitori, prima dell'inizio della gara, lanciato un fumogeno sul terreno di gioco ed un fumogeno nel recinto di gioco; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all'art". Ammenda di 5mila euro, infine, per l'Atalanta.

Comments