Juventus, Allegri: "Caceres sta ultimando il trasferimento, Atalanta squadra fisica"

Adjust Comment Print

Dopo vado al campo e decido, pensando anche che potrebbero esserci i tempi supplementari con qualcuno che ha fatto tante partite.

"Lo stanno definendo: se tutto è in ordine, verrà con noi". "I gol li può fare lo stesso". I rumors su Bruno Alves, dunque, sono destinati a rimanere tali.

Urge un nuovo difensore centrale. Dovesse riposare Cristiano Ronaldo, ci sarà un'altra opportunità per Kean.

"L'infortunio di Bonucci è meno grave del previsto, contiamo di averlo presto".

Sanremo 2019. I cantanti ei testi delle canzoni in gara
L'ho scritta in Salento, dove spesso mi ritiro per scrivere con Giulio Nenna, e dove ho incontrato la ragazza di cui racconto. Mi sono perso Dov'è l'Italia amore mio? Non la dimenticherò mai. "La camicia che indossavo", ride.

Il centrocampo, invece, sta uscendo dall'emergenza. E l'Atalanta (32) di Gasperini insaziabile anche quest'anno: vera spina nel fianco per tutte le "big" del campionato. In effetti sono tre partite in una settimana. A livello fisico è una delle poche al nostro livello. "Szczesny? Sapevamo che era un grande portiere già l'anno scorso quando era dietro Buffon".

A Bergamo gioca Perin in porta? La Coppa Italia purtroppo è incastrata così quest'anno e le gerarchie sono un po' cambiate. Il difensore uruguaiano esordirà sabato sera allo Stadium contro il Parma.

Che sfida sarà con l'Atalanta? Tramite un comunicato sul proprio sito, la Juventus ha annunciato l'acquisto temporaneo fino al prossimo 30 giugno per 600mila euro: "Martin Caceres è da oggi ufficialmente, ancora una volta, un giocatore della Juventus". Caceres ha svelato quali emozioni ha vissuto in questi giorni: "Sono molto contento di ritrovare questo ambiente, è sempre stata casa mia". È una squadra che segna tanto, ma è anche vero che concede e quindi bisognerà sfruttare i loro errori. E' una partita complicata.

Le piace la formula di questa Coppa Italia? Anche perché non possiamo sapere quello che succede. "Questo ci allena in vista della Champions". Ma soprattutto subito a ridosso, nei cinque punti successivi, ci sono sette squadre: "compresse" all'insegna di un equilibrio che non si vedeva da anni. Il calciatore ha già cominciato le terapie, ma potrebbe restare fuori causa per circa un mese, e saltare così almeno l'andata degli ottavi di finale di Champions League in programma il 20 febbraio al Wanda Metropolitano contro l'Atletico Madrid.

Comments