Dramma Sala, trovato il relitto dell'aereo su cui viaggiava il calciatore

Adjust Comment Print

E' stato rinvenuto un corpo nel relitto dell'aereo di Emiliano Sala, ritrovato sul fondo del canale della Manica a due settimane dalla scomparsa. Lo riferisce l'Air Accident Investigation Branch dell'isola di Guernsey.

La AAIB ha diffuso un'immagine dei rottami dell'aereo scattata da un robot subacqueo: "Tragicamente, un occupante (del volo, ndr) è visibile tra le macerie. Il Piper Malibu inabissatosi il 22 gennaio con a bordo 4 persone, fra cui il calciatore, è dunque stato localizzato nelle acque del Canale della Manica".

L'aereo è stato scoperto da una delle barche impegnate nella ricerca attivata grazie al crowdfunding lanciata dai familiari, amici e giocatori di Sala. Horacio Sala, padre di Emiliano, non riesce a darsi pace per quanto accaduto e ai microfoni di Cronica Tv.

Di fatto la tremenda e triste vicenda si chiude qui.

John Vitale insulta Barbara D'urso e all'Isola dei Famosi scoppia la polemica
Infine Taylor ha svelato che i suoi genitori non hanno mai saputo nulla dei suoi problemi con la droga, che scopriranno solo ora. Taylor Mega finisce sotto l'occhio del ciclone per una sua confessione che ha stupito tutti i telespettatori.

Appresa la notizia, la famiglia del giocatore è scoppiata in lacrime e s'è stretta in un forte abbraccio. Papà! Che paura che ho": "questo l'ultimo messaggio del calciatore argentino.

Il tono di Sala nell'audio è molto estraniante: appare infatti calmo e pacato nel livello di voce.

Il Daily Mail riporta che a spingere per il trasferimento di Sala sono stati il presidente del Nantes ed un agente inglese, McKay.

Comments