"Mia moglie ha perso il bambino, dolore molto grande" — TOLOI su Instagram

Adjust Comment Print

L'autore del messaggio è il brasiliano Rafael Toloi, giocatore in forza alla formazione bergamasca, che ha comunicato ai suoi followers una triste notizia che lo riguarda: la moglie Flavia ha perso il bambino che portava in grembo. "Ho vissuto una notte magica insieme ai miei compagni e a una tifoseria fantastica, ma quando sono tornato a casa dopo la partita ho ricevuto la notizia che abbiamo perso il nostro bambino, una dolore e una tristezza molto grande". L'attaccante ha voluto rendere partecipe i suoi tifosi dell'accaduto, scrivendo un post su Instagram, dal quale si evince tutto l'amore e la coesione della coppia. Mentre in campo, con i compagni di squadra, batteva la Juventus con un netto 3-0 e conquistava la semifinale di Coppa Italia, sua moglie - in gravidanza - lottava per non perdere il loro bambino.

Toloi (che ha già una figlia) lo ha reso noto attraverso un post su Instagram in cui ha provato a rincuorare la moglie: "Alla mia amata sposa dico solo una cosa: Ti amo e sarò sempre con te, Flavia Toloi!" La donna, però, non ha esaudito la sua richiesta. Dalle prime battute ha capito che qualcosa non andava. Quando ho chiamato, ho notato subito che qualcosa non andava: conosco molto bene mia moglie e ho visto che qualcosa era successo. Ieri sarebbe stato il primo giorno che avremmo ascoltato il cuore del bambino! "Non mi ha detto nulla perché voleva che mi concentrassi al 100% sulla partita". Mia moglie era incinta da 8 a 10 settimane e ieri era andata a fare gli esami di routine, sarebbe stato il primo giorno che avremmo ascoltato il cuore!

Il brasiliano ci tiene a "ringraziare la mia squadra i miei compagni e a Bergamo che in qualche modo mi hanno aiutato a rendere questo dolore un può più piccolo anche se un minimo!"

Serie B, sospesa Lecce-Ascoli: paura per Scavone, portato via in ambulanza
Questa sera alle ore 21 si affronteranno Lecce ed Ascoli nella sfida valida per la ventiduesima giornata di campionato. Dopo la decisione di sospensione del match , con ogni probabilità la gara si riprenderà a giocare sabato 2 febbraio.

E ancora: "Ho chiesto la registrazione dell'esame e lei non me l'ha mandata, ha detto che il telefono aveva finito la batteria!"

"Lì ho iniziato a immaginare che fosse successo del male - continua il difensore dell'Atalanta -". La vita è così debbiamo essere forte in tutti momenti e io credo che Dio abbia conservato il meglio per noi! Ma lei non mi ha detto nulla, voleva che mi concentessi al 100% sulla partita. A chiudere il messaggio, una dedica alla moglie: "Ti amo, e sarò sempre con te, Flavia".

Comments