Prima serata di Sanremo, ascolti in calo Raffaele sui Casamonica, è polemica

Adjust Comment Print

Nel corso della serata di ieri, l'imitatrice si è resa protagonista di un episodio che non è affatto piaciuto ai telespettatori. Virginia Raffaele, ridendo, ha detto: "Salutiamo i Casamonica", per poi scusarsi subito dopo.

Ma gli scivoloni di stile sono appena iniziati. Manca lo show di solito generosamente offerto dal suo estro creativo, una mancanza che si riflette in un appiattimento generale e che trova sgradevole conferma nei dati di ascolti di questa prima serata, i più bassi dal 2008.

In questa occasione si sono esibiti tutti i 24 concorrenti della categoria Big, i quali hanno eseguito per la prima volta i loro brani inediti. Il capo d'abbigliamento, infatti, era arricchito di ricami verdi, neri e oro e, come se non bastasse, presentava anche degli inserti in lurex. La comica ha iniziato a prenderlo in giro e Bisio è stato allo scherzo.

Uomini e Donne, anticipazioni Serale: la sorpresa di Aldo e Alessia
Mia sorella è il mio punto di riferimento ed è stata molto fortunata perché è riuscita a trasformare la sua passione in un lavoro. Si chiama Angela , ha 19 anni ed è la sorella di Chiara Nasti , fashion blogger ed ex naufraga de L'isola dei famosi .

Tutto è nato da una gaffe della co-conduttrice di Sanremo Virginia Raffaele. In Facciamo che io ero emersero già quelle lacune che, anni dopo, si sarebbero ripetute a Sanremo 2019.

Commentando il Festival sul suo profilo Twitter, Frankie hi-nrg aveva espresso apprezzamento per "Rolls Royce", il brano che Achille Lauro ha portato sul palco dell'Ariston. "Passerotto non andare via è una presa di posizione chiarissima, un'esortazione agli immigrati a restare qui - ha detto il comico - e l'ha detto 30 anni prima che arrivassero".

Persino gli sketch sono sembrati infiniti, anche a causa della scarsa creatività: si è giocato fin troppo sulla presenza dei due Claudio (Baglioni e Bisio, diventati tre con l'ospitata di Claudio Santamaria) e sul non sovrapporsi nel parlare, sortendo l'effetto di sottolineare la mancanza di armonia tra i conduttori.

Comments