Macron richiama l'ambasciatore a Roma. Di Maio: "Disponibili al confronto"

Adjust Comment Print

Problemi anche per i responsabili dei treni italiani: in alcuni casi i convogli sono partiti con le forze dell'ordine ancora a bordo, circostanza che ha fatto scattare reazioni da parte di Parigi. "Le ultime ingerenze sono una provocazione ulteriore e inaccettabile, violano il rispetto dovuto all'elezione democratica fatta da un popolo amichevole e alleato e il rispetto che i governi democratici e liberamente eletti si devono reciprocamente".

Moavero, Italia-Francia amiche al di la' del confronto - "Al rientro a Roma del Presidente del Consiglio dalla missione all'estero, sono certo che verra' esaminata, con la massima attenzione, la decisione del Governo francese di richiamare a Parigi per consultazioni l'Ambasciatore Christian Masset". La Francia è stata, da vari mesi, oggetto di accuse ripetute, di attacchi senza fondamento, di dichiarazioni oltraggiose che tutti conoscono e hanno presenti. Cosi' il ministro dell'Interno Matteo Salvini, in un comizio a Pianella, nel Pescarese. "L'amicizia franco-italiana è più che mai indispensabile per accettare le sfide che sono le nostre nel XXI secolo".

"Tutti questi atti creano una situazione grave che pone interrogativi sulle intenzioni del governo italiano nei confronti della sua relazione con la Francia". Francia e Italia sono nazioni alleate e profonda e' l'amicizia fra i due Popoli. Si tratta di un fatto senza precedenti dalla fine della guerra. Di fronte però all'aperto sostegno ai gilet gialli, irrituale da parte di esponenti del governo di uno stato membro, quello che in ambienti diplomatici si temeva già da qualche giorno - una messa in crisi dei rapporti bilaterali e la conseguente difficoltà a fare marcia indietro - si è purtroppo verificato. Avere disaccordi è una cosa, sfruttarli a fini elettorali è un'altra. Alla luce di questa situazione senza precedenti, il governo francese ha deciso di richiamare l'ambasciatore di Francia in Italia per consultazioni.

Matteo, il bello di casa Bocelli, star a Sanremo
Era un mio grande sostenitore ed è un ricordo commovente per me. "Io invece sto sul palco, a divertirmici con mio figlio". E il padre ricorda: "Quando venni qui per la prima volta mi giocavo il futuro, la possibilità di vivere di musica".

La nota del ministero degli Esteri francese si conclude con un appello: "L'Italia agisca per ritrovare la relazione di amicizia e rispetto reciproco, all'altezza della nostra storia e del nostro destino comune", si legge nel comunicato.

Il riferimento è all'attivismo dei vertici del Movimento 5 Stelle nella ricerca di un patto con i leader del movimento dei gilet gialli - che da mesi sta contestando anche violentemente il presidente francese Emmanuel Macron - proprio in chiave di alleanza elettorale per le Europee. E aggiunge: "Sono europeista".

Comments