Gilet gialli: nuovi scontri, molotov davanti al Senato

Adjust Comment Print

Tredicesimo sabato di mobilitazione dei gilet gialli in Francia e anche oggi nella capitale francese sono scese in piazza alcune migliaia di persone, anche se non la fiumana delle prime settimane. Gli incidenti più gravi a Parigi: qui sono stati segnalati lanci di lacrimogeni e cariche della polizia davanti alla sede dell'Assemblée Nationale, dove i manifestanti hanno provato a superare le transenne. Alcuni esponenti hanno rifiutato di incontrarli, io ho accettato. Gli organizzatori avevano portato con loro una bandiera italiana e una francese. Manifestazione anche a Lorient, con circa 2.000 persone e a Caen, 1.700 persone secondo la prefettura, oltre a Montpellier, circa 1500 manifestanti.

Cagliari, Maran "certo che miglioreremo"
Zapata ha parlato al sito ufficiale dell'Atalanta della sua stagione e del suo rendimento. Abbiamo giocato molto bene senza perdere la tensione.

"Un cittadino italiano-europeo ha incontrato un cittadino francese-europeo - spiega - Per me Luigi Di Maio è come il generale Lafayette che andò a portare aiuto ai cittadini americani che volevano sottrarsi al giogo degli inglesi, così Di Maio è venuto in Francia e ha rotto il protocollo, gli faccio i miei complimenti". A quanto si apprende - e secondo quanto riportato anche dall'edizione online del quotidiano francese Nice Matin - il vasto servizio d'ordine, che ha visto impegnata pure la gendarmeria, sarebbe stato organizzato per filtrare l'afflusso di gilet jaunes alla frontiera italiana. "Allearsi con il Movimento 5 Stelle è fuori questione per me. Ero stato designato portavoce ma dopo la reazione di Ingrid Levavasseur che doveva partecipare all'incontro mi sono dimesso". Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori. E aggiunge: "La coda verso Ventimiglia inizia dal Casinò di Mentone".

Comments