C'è posta per te, quinta puntata online su MediasetPlay e Witty Tv

Adjust Comment Print

I due animeranno lo studio di Maria dopo aver movimentato anche quello della seconda serata del Festival.

Sulla poltrona, da un lato della busta, un ragazzo appena diciottenne con un evidente handicap alla mano destra.

I due comici, infatti, fanno consegnare la posta a Balotelli a Nizza, in Francia.

E voi da che parte state?

Il ragazzo siciliano da ieri è molto cercato sui social. "I miei fratellastri le parlano perché sanno perdonare".

Schumacher era a Maiorca per il compleanno
Pochi gli amici ammessi a fargli visita, tra cui Jean Todt che in tempi recenti aveva dichiarato di "aver visto il Gran premio del Brasile con Schumi ".

Il neo diciottenne si presenta, e racconta al campione di essere un suo grande fan, di avere la sua cameretta colma di sue foto e di prenderlo come esempio, come modello. Pio e Amedeo per un attimo restano spiazzati, ma basta qualche secondo per riprendere in mano la situazione: "Ma questa è beneficienza Mario!"

Balotelli ha regalato davvero la macchina a Pio e Amedeo? "Ringrazio Balotelli che è un campione". Come? Abbiamo sbirciato nell'account Instagram del fratello di Amedeo Grieco ed abbiamo trovato un messaggio rivolto a Mario Balotelli: "Grazie per la macchina, ti voglio bene". La piccola utilitaria fa il suo debutto in studio. "Cosa sono per te 11.000 euro quando ne guadagni 11.000.000 l'anno su!". Mario è con le spalle al muro. Questa volta però, gli 'Emigratis' non hanno voluto cercarlo per scroccare qualcosa per loro, ma per un certo Gabriele, un ragazzo che è lì con loro e che ha da poco preso la patente.

Tra risate e regali improbabili fatti al calciatore, tra cui un quadro di Salvini, delle cozze e altre cianfrusaglie usate per convincerlo, Balotelli accetta tra gli applausi del pubblico.

"Mario non puoi mica fare una figuraccia davanti a tutti e non firmare!" Quel che più conta, è che Maria è perfettamente sintonizzata con l'immaginario del pubblico di prime time di Canale 5, la sola in grado di intercettarne i gusti e le aspettative e di rifletterle nella costruzione dei suoi programmi.

Durante l'ospitata non sono mancate domande "scomode" a Super Mario.

Comments