Nainggolan affonda la Sampdoria: l'Inter vince 2-1

Adjust Comment Print

Inter-Sampdoria è una delle sfide più esaltanti di questo 24º turno di Serie A. L'Inter, ancora priva di Icardi, proverà a portare a casa la vittoria, contando sulla vena realizzativa del suo sostituto, El Toro Lautaro Martinez. A San Siro, Luciano Spalletti opta per qualche cambio di formazione rispetto all'ultima uscita di Europa League contro il Rapid Vienna. In centrocampo Brozovic e Gagliardini, Nainggolan trequartista.

Applausi, invece, per Lautaro e soci e, soprattutto, per Perisic che con un colpo di testa ha costretto Audero a una difficile respinta. Siamo stati un po' imprecisi sotto porta; per il resto dobbiamo curare di più i particolari.

L'Inter ha tolto la fascia di capitano a Icardi
All'Inter servono i gol di Icardi per archiviare definitivamente il periodo di crisi dopo la prestazione convincente di Parma . Ci sono situazioni, nel calcio e nella vita, che non ripassano più. "E' impreciso dire che l'Inter non lo aveva convocato".

Subito un'occasione per la squadra di Giampaolo a inizio del secondo tempo: Defrel si è involato sulla destra, è entrato in area e ha cercato di sorprendere Handanovic con un gran tiro che è stato respinto dal portiere. Poi un gran tiro di Politano è finito fuori di un niente. Quando sembra che i nerazzurri, nonostante giochino meglio dei blucerchiati, non riescano a trovare il gol, Perisic si inventa il passaggio in area che D'Ambrosio deve soltanto appoggiare in rete. Vantaggio nerazzurro con D'Ambrosio al 73′, pareggio di Gabbiadini al 76′ e nuovo allungo di Radja Nainggolan due minuti dopo.

Comments