E' morta Marella Caracciolo, vedova di Gianni Agnelli

Adjust Comment Print

La donna si è spenta nella sua abitazione all'età di 91 anni. Il padre, Filippo Caracciolo di Castagneto, era un diplomatico, per cui trascorse l'infanzia in diversi paesi europei, cresciuta ed educata nel cosmopolitismo, grazie alla madre, l'americana Margaret Clarke.

Dopo gli studi, in Svizzera e a Parigi, dove ha frequentato l'Académie des Beaux-Arts e l'Académie Julian, Marella si è dedicata alla fotografia, suo grande amore (insieme al giardinaggio): si è trasferita a New York per lavorare con Erwin Blumenfeld, fotografo tedesco dalla fama internazionale.

Usa, Trump vuole rimuovere il capo 007
Secondo Xavier Becerra non ci sarebbe alcuna emergenza al confine con il Messico. E contestano punto su punto le argomentazioni presidenziali.

Solo successivamente divenne designer di alta moda. Nel 1977 ha ottenuto negli Stati Uniti l'Oscar del disegno con il premio 'Product Design Award of the Resources Council'. L'anno seguente, nel 1953, a Strasburgo sposa Giovanni Agnelli. E divennero una coppia che nulla riuscì mai a mettere in crisi, nemmeno quando l'Avvocato, nelle interviste, confessò: "Non è detto che un marito fedele sia anche un buon marito". Tra loro John e Lapo (componenti dell'attuale consiglio d'amministrazione della Fiat e della Juventus) e Ginevra, avuti dal primo matrimonio della figlia Margherita con Alain Elkann, e Pietro, Sofia, Maria, Anna e Tatiana nati dalle seconde nozze con Serge de Pahlen. Nell'ottobre 2000, a coronamento di una carriera brillante nel mondo dell'arte e della cultura, ha ricevuto il titolo di "Grande Ufficiale dell'Ordine di Merito della Repubblica Italiana".

Marella Agnelli aveva anche otto nipoti. In onore di questa sua passione è stata a lei dedicata una rosa dal famoso vivaio pistoiese Rose Barni. Era stata proprio lei a curare il giardino della casa di famiglia di Villar Perosa, nel Torinese. Presidente Onorario della Pinacoteca "Giovanni e Marella Agnelli", Donna Marella è stata membro dell'International Board of Trustees del Salk Institute di San Diego (California) e dell'International Council of the Museum of Modern Art di New York.

Comments