Blutec: Di Maio,Cig per 6 mesi, Stato vuole rispetto

Adjust Comment Print

Nel decretone al varo lunedì sarà inserita la Cig per sei mesi per i lavoratori della Blutec.

Sono a Termini Imerese insieme al sindaco, Francesco Giunta, perché come promesso sono venuto a occuparmi della Blutec da vicino. Potrebbero arrivare a Termini Imerese? "Seppur da forza d'opposizione in Sicilia, siamo sempre pienamente disponibili ad ascoltare e mediare con il governo nazionale tutte le vertenze occupazionali che attraversano il territorio" - ha concluso Cancelleri.

"La cosa che non sopporto - ha sottolineato - è quando qualche azienda viene al Ministero, presenta il suo progetto e per raggiungere degli obiettivi ottiene soldi pubblici ma poi non rispetta quegli impegni".

E' morta Marella Caracciolo, vedova di Gianni Agnelli
Nel 1977 ha ottenuto negli Stati Uniti l'Oscar del disegno con il premio 'Product Design Award of the Resources Council' . In onore di questa sua passione è stata a lei dedicata una rosa dal famoso vivaio pistoiese Rose Barni.

E ha avvertito: "Non è solo una vertenza ma una questione di rispetto dello Stato. I lavoratori diretti di Blutec, come i 62 dei servizi, hanno diritto a mantenere la continuità di reddito". A dirlo il vicepremier Di Maio. "Come ministro erogherò ai lavoratori della Blutec gli ammortizzatori di gennaio e febbraio che non hanno ricevuto nonostante l'accordo firmato e nei prossimi mesi fino a giugno". "È vero che ha deciso di andare via da questo territorio annunciandolo nel 2009, ma si è anche impegnata a garantire la transizione attraverso un'azienda che è stata fornitrice di Fiat per tanti anni". Datemi il tempo di verificarle. Ci aspettiamo lo stesso impegno per i 62 operai dell'Indotto che non hanno sostegno al reddito. "Siamo soddisfatti ma certo non basta, serve l'avvio di un percorso di reindustrializzazione serio per rioccupare mille operai e creare lavoro". "La delegazione è composta da Michele De Palma segretario nazionale Fiom, Roberto Mastrosimone segretario generale Fiom Sicilia, Emilio Miceli segretario nazionale Cgil ed Enzo Campo segretario generale Cgil Palermo".

Anche il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci ha incontrato i sindaci dell'area Termitana per parlare del rilancio e dello sviluppo industriale. La Fiom ha rappresentato al Ministro la richiesta di perseguire l'obiettivo di dare attuazione agli accordi sottoscritti al Mise a partire dalle responsabilità della Blutec. Al termine del tavolo tecnico, il Ministro Di Maio ha incontrato i giornalisti.

Comments