Rose, allenatore del Salisburgo: "Occhio Napoli, siamo l'Ajax d'Austria"

Adjust Comment Print

Carlo Ancelotti è fiducioso in vista del match di domani sera, valido per l'andata degli ottavi di finale di Europa League. "E' una partita molto importante, delicata, ma vedo la squadra consapevole, che sa quello che deve fare". Il Salisburgo gioca a ritmi elevati, sarà una partita di grande intensità, ci sarà un grosso dispendio di energie. "Abbiamo recuperato mentalmente e fisicamente dopo lo sforzo con la Juve". Il Salisburgo pressa molto, è dinamica, aggressiva, gioca in verticale. "A livello mentale non credo, dispiace per il risultato ma è una cosa che va tante volte al di là della prestazione".

"Ci sono sconfitte che fanno meno male e valgono come vittorie". Poche parole alla vigilia ma molto significative: "Dovremo giocare senza paura, avere anzi la giusta dose di coraggio per rendere poi decisivo il ritorno che si giocherà nel nostro stadio".

Lavoro: Istat, a gennaio +21.000 occupati, ma solo uomini. Male i giovani
Su base mensile l'aumento riguarda soltanto gli uomini (+27 mila ), mentre diminuiscono le donne (-6 mila ) che hanno un impiego. In questo caso spicca il dato anagrafico: la crescita è "esclusivamente" tra gli ultracinquantenni (+250 mila ).

'Per noi è un onore confrontarci con il Napoli, una squadra che ha grandissime qualità. "Cercheremo di utilizzare i nostri giocatori più esperti per opporci a una squadra forte come il Napoli". "E' una competizione che man mano acquista sempre più importanza, basta vedere gli ultimi vincitori, United, Atletico, squadre tra le top d'Europa", ha aggiunto. Dobbiamo pensare che la qualificazione si gioca in due partite, servirà una gara intelligente.

Comments