Torna la pioggia: giovedì una nuova precipitazione sul Lecchese

Adjust Comment Print

Mostreranno i suoi effetti sottoforma di un calo delle temperature al passaggio dei sistemi frontali, in unione ad un calo della quota neve lungo l'Appennino. A partire da sabato invece il cielo si presenterà molto nuvoloso con particolare intensità al mattino, quando piogge deboli potranno interessare la città. Altrove piogge più deboli e irregolari, o del tutto assenti su pianura bresciana e alcune zone della bassa pianura. Durante la giornata di domani la temperatura massima registrata sarà di 20°C, la minima di 13°C, lo zero termico si attesterà a 3200 m. I venti saranno al mattino tesi e proverranno da Sud-Sudest, al pomeriggio moderati e proverranno da Sud. Nubi compatte nella serata sempre con tempo asciutto. Quota neve intorno a 1500-1700 metri sui settori centro-orientali, 1100-1400 metri su quelli occidentali. Sulle restanti regioni centro-meridionali continuerà a dominare l'anticiclone nordafricano, per cui le temperature saranno destinate a crescere ulteriormente fino ad attestarsi oltre le medie del periodo di 6 - 7 gradi, tanto che le massime sfioreranno facilmente i 20 gradi su Emilia e Abruzzo, con picchi fino a 20 - 25 gradi sulla Puglia, regioni Ioniche e Isole Maggiori.

A Trapani cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi per l'intera giornata, non sono previste piogge. Nel pomeriggio e in serata bel tempo ovunque salvo qualche annuvolamento su Alpi e Prealpi, ma senza precipitazioni.

Juventus, Benatia: "Allegri mi aveva rassicurato ma non giocavo più"
Ho parlato con mia moglie, i miei figli, che mi chiedevano sempre: 'Papà, perché non giochi?'. Alla Juventus invece - dopo l'annata passata e il ritorno di Bonucci - una riserva.

Giovedì: giornata instabile con cieli variabili e nuvolosi in ogni settore; temperature in aumento per le minime e sempre miti per le massime; non si esclude qualche debole pioggia isolata e sporadica. Venti meridionali in graduale rinforzo nei mari di ponente.

Comments