Sciopero generale e nazionale domani, venerdì 8 marzo

Adjust Comment Print

Alle 17 partirà il corteo promosso da Non una di meno che da piazza Vittorio arriverà a piazza Madonna di Loreto.

Due le proteste di 24 ore indette da Cobas e Usb sulla rete Atac. Quelli più sentiti sono i possibili disagi per i trasporti. Astensione dalle prestazione lavorative dalle ore 8,30 alle ore 17 e dalle ore 20 a fine servizio anche da parte dei lavoratori di Cotral.

Caos, disagi, rabbia, saranno il leitmotiv per chi vorrà salire a bordo di bus, tram, metropolitane, o di un vagone dei treni delle ferrovie Termini-Giardinetti, della Roma-Lido e della Roma-Civita Castellana-Viterbo. L'azienda comunica che "saranno garantite tutte le partenze dai capolinea fino alle ore 8,30, alla ripresa del servizio alle ore 17 fino alle ore 20". Aderisce allo sciopero anche il sindacato Anief (Associazione nazionale insegnanti e formatori), che chiede "a gran voce la riapertura delle graduatorie ad esaurimento e l'estensione del doppio canale di reclutamento con graduatorie d'istituto provinciali", "dopo la scandalosa sentenza dell'Adunanza plenaria del Consiglio di Stato e in attesa della discussione del suo annullamento in Cassazione prevista tra pochi giorni, il 12 marzo". Incroceranno le braccia anche lavoratori e lavoratrici a tempo indeterminato e determinato, con contratti precari e atipici, del comparto scuola, creando non poco caos nelle famiglie dei romani.

Juventus, Benatia: "Allegri mi aveva rassicurato ma non giocavo più"
Ho parlato con mia moglie, i miei figli, che mi chiedevano sempre: 'Papà, perché non giochi?'. Alla Juventus invece - dopo l'annata passata e il ritorno di Bonucci - una riserva.

- lo sciopero del trasporto aereo è spalmato con modalità diverse dalla mezzanotte alle 00.59 di venerdì 8 marzo: proclamate quattro ore di sciopero, dalle 10 alle 14, del personale navigante di cabina all'aeroporto milanese di Malpensa, mentre dalle 14 alle 18 è previsto lo stop di piloti, assistenti di volo e personale di terra del gruppo Alitalia Sai e Cityliner. La sigla Cub Trasporti ha indetto uno sciopero del personale Italo Ntv, Trenord e FSI.

ATM, a Milano, garantisce il servizio di superficie e della metropolitana solo nelle fasce orarie che vanno da inizio turno alle 8:45 e dalle 15 alle 18. Sarà inoltre assicurato il collegamento fra Roma Termini e l'aeroporto internazionale Leonardo da Vinci di Fiumicino. Per quanto riguarda Trenord, che aderirà allo sciopero saranno vigenti le consuete fasce orarie di garanzia, dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21, durante le quali circoleranno i treni rientranti nella lista dei "Servizi Minimi Garantiti", consultabile alla pagina 'Treni Garantiti'. Anche nel resto della giornata, Trenitalia si impegna ad assicurare la quasi totalità dei collegamenti. Il programma dei treni potrebbe comunque essere oggetto di alcune modifiche.(ANSA).

Comments